Browse By

Distrutto il presidio No Tav di Borgone in Valle di Susa

 516 total views,  2 views today

[ 25 gennaio 2010 ] 

(riceviamo e pubblichiamo)
Notte tra il 23 e il 24 gennaio 2010

Dato alle fiamme e distrutto completamente nella notte il presidio di Borgone di Susa (attivo da 5 anni). Si teme per la sicurezza delle persone e delle cose sul territorio della Valle di Susa.

Claudia Griglio

Rivoluzione Democratica è pienamente solidale con la battaglia del popolo No Tav della Valle di Susa. La stampa di oggi dedica due intere pagine alle ragioni dei neocostituti “comitati Sì Tav”, un tentativo dichiarato di spezzare l’unità popolare, un vero e proprio cavallo di Troia. Ma nulla dice, La Stampa, di questo gesto provocatorio che getta una sinistra luce su quanto potrebbe accadere nei prossimi mesi. Ringraziamo Claudia per averci inoltrato la notizia e la foto.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *