Browse By

Carovana italiana di solidarietà con la rivoluzione popolare tunisina

 482 total views,  2 views today

Martedì 22 marzo partirà per la Tunisia, per fare ritorno la domenica successiva, una Carovana di solidarietà con la rivoluzione popolare tunisina. 


Il programma degli incontri: dal Fronte 14 Gennaio alla famiglia di Mohamed Bouazizi….
L’iniziativa non vuole limitarsi soltanto a portare direttamente solidarietà internazionalista, anzitutto ai settori più avanzati del movimento che ha cacciato Ben Alì e che continua a battersi per portare a termine la rivoluzione democratica. Essa ha lo scopo di creare un legame di fratellanza fattivo tra i movimenti anticapitalisti italiani e tunisini.

Questo l’intenso programma di massima che vedrà impegnata la carovana nei cinque giorni di permanenza:

23 Marzo: incontro col Fronte 14 Gennaio, che raggruppa tutte le forze di sinistra del paese
23 sera: incontro con Ennahdha (il principale movimento popolare islamico) e in parallelo con studenti, sindacati e movimento delle donne

24 Marzo: visita nella città di Sidi Bouzid.
Riunioni col Comitato Popolare.
Incontro con la famiglia del martire Mohamed Bouazizi, l’ambulante che dandosi fuoco ha dato vita all’incendio nel Maghreb e in Medio oriente

25 Marzo: Visita nelle città epicentro della rivoluzione: Kasserine e Tella. Incontri coi comitati popolari.

26 Marzo: visita ai confini con la Libia dove sono ammassati decine di migliaia di profughi ed emigranti

27 marzo: ritorno.

Chi volesse fare parte della Carovana è pregato di contattare subito Moreno al 346.2388494. Entro e non oltre domenica sera, 20 marzo.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.