Browse By

MPL (5): VERSO L’ASSEMBLEA DEL 4-5 FEBBRAIO

 531 total views,  2 views today

Cosa discuteremo, cosa decideremo

Cominciano ad arrivare le prenotazioni per la nostra Assemblea. Qui sotto l’ordine dei lavori e le indicazioni per partecipare.

Ordine dei lavori
sabato 4 febbraio

Prima sessione: ore 10:00-13:00
«Perché il socialismo è la via maestra»
Relatore: Moreno Pasquinelli

Seconda sessione: ore 14:30-17:00
«Il nostro programma di fase. Presentazione del Manifesto del MPL»

Relatore: Leonardo Mazzei
Pausa di 15 minuti

Terza sessione: ore 17:15-20:00
«Le nostre proposte e iniziative di lotta»

Relatore: Massimo De Santi
Discussione

Domenica 5 febbraio
Quarta sessione: ore 09:00-13:00
-Voto sui documenti e sugli ordini del giorno
-Elezione del Comitato direttivo nazionale

Dove ci riuniamo? Come partecipare?

L’assemblea costituente del MPL si svolgerà a Chianciano Terme, presso il Grande albergo le Fonti. Viale della libertà 523. Per chi vuole pernottare e usufruire dei pasti —costo della pensione completa dalla cena del sabato al pranzo della domenica: € 40,00. € 48,00 in camera singola. Si raccomanda la prenotazione, inviando una mail a: movimentopopolarediliberazione@gmail.com – con la dizione «Prenotazione».
E’ ovviamente possibile partecipare all’ASSEMBLEA NAZIONALE sia per chi voglia arrangiarsi per fatti suoi, che per i pendolari.



image_pdfimage_print

3 pensieri su “MPL (5): VERSO L’ASSEMBLEA DEL 4-5 FEBBRAIO”

  1. Anonimo dice:

    Rispetto alla precedente assemblea, alla quale ho partecipato, mi sembra più povera negli interventi e più ristretta nel pubblico a cui si rivolge.E' una mia impressione o è un fatto voluto, legittimamente indirizzato a creare un movimento politico e non solo una due giorni di discussione?Personalmente, è proprio questa tendenza a creare un movimento politico, a cui faccio tanti auguri, ma che francamente mi frena ad esserci questa volts

  2. lukas167 dice:

    LA DIFFERENZA LA FANNO I METODI DI LOTTA! 1°) Non si potrebbero evitare le lezioni storiche? Hanno l'odore della naftalina vecchia. 2°) "Il MPL scende in campo per contrastare questa crisi e soprattutto per uscire dal sistema neoliberista globalizzato che ha fatto del capitalismo un dogma. Per liberare il paese dalla corruzione, dalle ingiustizie, dalla dittatura delle banche e della finanza internazionale. Per liberarci dalla dittatura del mercato. (…) L’alternativa di oggi è lottare o soccombere. Quella di domani sarà la liberazione o il ritorno a forme più brutali di oppressione" NON SAREBBE IL CASO DI ILLUSTRARE fin d'ora I METODI DI LOTTA, cosi' da poter preparare/aggiustare idee e proposte? Stabilito che siamo tutti d'accordo sulle analisi, LA DIFFERENZA LA FANNO I METODI DI LOTTA e non vorrei sprecare tempo e denaro preziosissimo per incontri nostalgici e inconcludenti con persone che non sanno cosa sia un flashball!

  3. lukas167 dice:

    Non comprendo che il documento non contenga ipotesi di strategie, come la DLEGITTIMAZIONE del Parlamento con successiva occupazione a oltranza o la DICHIARAZIONE di MOBILITAZIONE GENERALE, con successiva occupazione a oltranza del Parlamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.