Browse By

DAL PRESIDIO DEI FORCONI (3)

 616 total views,  2 views today

Mariano Ferro mentre controbatte ad agenti Digos

Quarto giorno
«Qui se non blocchiamo tutto non ci sente nessuno»

Ieri sera ci sono stati momenti di parapiglia e di tensione. Mentre era in corso lo stop alla circolazione dei mezzi e i Forconi distribuivano volantini e spiegavano le ragioni della loro protesta, un paio di camionisti hanno tentato di forzare il blocco. Ne è nato un acceso diverbio. Dallo scontro verbale si è passati alle mani. Un paio di Forconi si sono dovuti medicare al pronto soccorso.

L’incidente ha improvvisamente animato il presidio, in corso oramai dal primo pomeriggio di domenica otto luglio tra il silenzio omertoso dei media.
Guarda caso, questa mattina, “grazie” all’incidente di ieri sera, alcuni giornalisti si sono presentati, più che per capire le ragioni della protesta, a trattarla come fatto di cronaca nera. Vediamo i dispacci, addirittura uno dell’Ansa delle 12:42, ed altri. I titoli sono tutti del tipo “Forconi: tensioni coi camionisti. Tre feriti».
Franco Crupi, leggendo il giornale
Ma il fatto più importante è un altro, ed è stato detto chiaro e tondo ai giornalisti miracolosamente convenuti. Raccogliendo la volontà delle decine di Forconi al presidio, Mariano Ferro ha annunciato che se entro venerdì non giungeranno notizie dal Palazzo (il prefetto di Reggio si era impegnato martedì ad organizzare un incontro tra i Forconi e il governo) la protesta proseguirà e potrebbe sfociare nel blocco totale del transito sullo Stretto.


Mariano ha dichiarato: «A questo punto credo che se non arriviamo al blocco non ci considererà nessuno… Noi non ci fermiamo… La gente deve capire che in Italia i soldi esistono solo per la politica e la verità è che siamo nelle mani di deliquenti. Le tasse o li paghiamo tutti o nessuno. Noi di qui non ce ne andiamo. La protesta continuerà ad oltranza, finchè qualcuno non darà delle risposte».


Ma per potere attuare il blocco totale dello Stretto, occorrono ben altre forze. Qui tutti capiscono che, “alzare il tiro” è assolutamente necessario, ma che in queste condizioni ciò significherebbe esporrre lo zoccolo duro militante dei Forconi ad una durissima rappresaglia da parte delle autorità.

“Ma qualcosa occorrerà pur fare!”. Così si cerca di spingere i tanti amici siciliani dei Forconi a non restare alla finestra, a raggiungere Villa San Giovanni.

Domani si vedrà se quest’appello sarà raccolto. Nel frattempo il controllo delle forze di polizia si fa più stringente e guardingo. Per chi scrive è evidente che non ci sarà alcun incontro a Roma tra Forconi e governo. E’ solo una promessa per mandarli a casa prima possibile.
Andare a casa in queste condizioni sarebbe una sconfitta, anzi, un’umiliazione. Per il Movimento, che ha già perso per strada, non la simpatia popolare, ma il sostegno di tanti attivisti, un esito simile potrebbe essere esiziale. Forse è vero che la sola maniera di uscire da quest’impasse è alzare il tiro, anche a rischio di pagare un alto costo.
image_pdfimage_print

24 pensieri su “DAL PRESIDIO DEI FORCONI (3)”

  1. Anonimo dice:

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

  2. redazione dice:

    Eliminiamo i commenti quando sono demenziali o contengono insulti, non perché critici nei nostri confronti.

  3. redazione dice:

    «Il Comitato nazionale No Debito esprime la propria solidarietà al presidio di lotta in corso a Villa San Giovanni. Siamo convinti di dover lavorare per unificare tutte le lotte per i diritti sociali e la democrazia, contro la politica dei sacrifici imposta dal governo Monti.»Approvato all'unanimità alla riunione del Coordinamento nazionaleRoma, 9 luglio 2012http://www.nodebito.it/index.php/News/solidarieta-al-presidio-di-villa-san-giovanni.html

  4. Anonimo dice:

    ma io non capisco cosa cercano da un incontro con le autorità?? E' come se una pecora chiedesse un incontro col suo macellaio!!! Cosa cercano allora costoro?? Quale è la questua?Forse qualche privilegio???la rivolta si fa e si arriva fino in fondo: alla vittoria o alla sconfitta! Mi sa che siano bravi solo ad abbaiare!! Se sono così pochi o gli altri siciliani son tutte pecore o qualcosa non va!

  5. Anonimo dice:

    Ma scusate ma questi Forconi sono di quanto più vecchio gia visto parte la storia di Ferro . Sono andati avanti mesi sputtanarsi tra loro .Hanno preso per il culo i Siciliani stessi con blocchi e poi se scoperto puntavano alle elezioni . Adesso in clima elettorale escono fuori e cosa fanno bloccano lo stretto non le regioni , i palazzi dei poteri no lo stretto . Il risultato che non se li fila più nessuno e tempo al tempo che il pericolo non sono una reazione delle guardie ma dei Siciliani stessi che se i Forconi continuano così verranno presi a bastonate dai Siciliani non dalla polizia .E gia successo con i camionisti .Non si prende ingiro la gente i risultati sono poi questi di oggi .

  6. Anonimo dice:

    Secondo me il discorso sta in questo agli Italiani sta bene così non sono pecore oppure barinwashati ma hanno quella opinione .Ora io leggo ingiro pecore , svegliare , vigliacchi e la reazione della gente sapete qual è? Ve lo dico che vi mandano al diavolo .La gente non crede più in nulla se sente presa per il sedere da troppo tempo.Movimenti , politicanti ormai la gente li ascolta e poi dice si ma questi non sanno cosa vuol dire arrivare a fine mese .I forconi invece hanno preso ingiro i Siciliani e adesso raccolgono quello che hanno seminato .Ma dove vivete? .Non vi rendete conto che tanti italiani cercano di emigrare oppure giustamente di tirare a campare alla faccia di tutti gli altri .Io delle volte rimango basito sembra vivete nel mondo della luna .Sembrate quei politicanti al parlamento che non sanno neanche cosa realmente pensa la gente .Poi avrei da dirne al comitato NODEBITO ma evito visto il temo sono i Forconi.

  7. Anonimo dice:

    E bravi! davvero bravi!Metteteci anche voi a sputtanare i forconi! Siete in buona compagnia!

  8. Anonimo dice:

    Noi del Mpl sosteniamo ogni movimento contro questo regime asservito alla finanze e alle banche. Non si fanno le pulci ai movimenti popolari genuini!!!! Le pulci vanno fatte agli intellettuali e ai partiti di sinistra che chiedono l'appoggio dei lavoratori ma non hanno né un programma d'alternativa né idee forti e sono tutti occupati a trovare un modo per tornare in parlamento a fare i reggicoda del partito democratico.Prendetevela coi nemici e i loro servi, non con la povera gente getta sul lastrico dal capitalismo e che lotta e si difende come può.Nei vostro commenti si sente puzza di borghesia.

  9. Anonimo dice:

    Allora, una buona volta per tutte, Signori che ve ne state a casa, seduti comodamente dietro al computer, lanciando anatemi contro uomini e donne, anche di una certa età, che, nonostante il caldo insopportabile, non arretrano di un passo!Non avete neanche il rispetto minimo per il coraggio dimostrato da queste persone. Io non ne nutro per voi! E' troppo facile criticare da dietro un tavolino. Chi di voi, invece di lamentarsi che le cose vanno male, invece di criticare questo o quel partito, invece di schierarsi pro o contro Monti, si è preso la briga, zaino in spalla, di scendere in Sicilia e andare ad ascoltare e vedere con i propri occhi, ciò che i Forconi fanno e dicono? Nessuno! Vi divertite in esercizi retorici di "sinistra da salotto" in attesa di movimenti messianici già pronti e confezionati, mai pronti a "sporcarsi le mani" in dinamiche che vanno riempite di contenuti e di certo non vanno tenute a distanza!Mafiosi, fascisti, padroncini, borghesi che difendono i loro privilegi… Di tutto è stato detto ai Forconi!Avete mai visto mafiosi scioperare per strada ed inventarsi una carovana per svegliare i siciliani? Di solito la mafia magna e fa magnare! I Forconi sono un movimento spontaneo, fatto di agricoltori, pescatori, artigiani, operai, … Si sono sempre guardati da possibili infiltrazioni, prendendo le debite distanze, quando si è rivelato necessario. Cosa vogliono? Volevano mandare a casa tutta la classe politica, e a poco a poco si stanno rendendo conto, che non è più solo una questione di politici, ma è contro un sistema malato che bisogna lottare. Certo, hanno commesso qualche errore, anche di valutazione, ma come criticarli? Come lasciarli soli? Mi sembra che siano l’unico movimento che sta uscendo fuori dagli schemi. Non capire questo, è da miopi. Chi lotta non può essere lasciato solo in nessun caso!

  10. Anonimo dice:

    E chi ti dice siamo con il culo al pc . Io scrivo da un cellulare peresempio nei ritagli di tempo . Ma basta sta retorica del io io io e contate nulla come me . Se non vi rendete conto di come gira il mondo affari vostri .Io non tiro merda sui forconi constato un sentimento della maggior parte dei Siciliani .Quando un autrasportatore che fino ieri era con te ti spranga un motivo ci sara' .???.Poi potete irritarvi. Ferro ex pdl amico di Lombardo ti basta vuoi altro be se vuoi altro il culo muovilo tu . Quando la mafia a nome dei forconi non i forconi obbligava la gente chiudere e minacciava chi non partecipava ad i blocchi . Diocristo non si puo fare la rivoluzione come volete quando a neta' paese e forse più frega un cazzo .Adesso capisco perchè per 17 anni abbiamo avuto il pdl ………………………….e lo avremo ancora …….

  11. Anonimo dice:

    La verita' e che come tutti volete sedervi al potere come i forconi escono guarda caso in periodo di elezioni puoi farlo con i polentoni tanto al nord capisco poco o nulla ma non prendere per il culo i Siciliani perchè come ti appoggiano ti fanno anche sparire .Oltretutto i danni dei precedenti blocchi li sapete?.Bloccare lo stretto cosa serve ??? .I blocchi e le moltitudini le hanno fermate i forconi stessi per accordi vari tipo con Lombardo andiamo a Roma . Perfavore i movimenti spontanei sono i Siciliani che tra poco andranno con i bastoni prenderli a calci con ragione e non solo una.Capisco che voi puntate come tutti i movimenti avere il posticino di lusso in qualche comune ma i tempi son finiti la gente sta incavolata nera da qui fatevi i vostri calcoli .

  12. Anonimo dice:

    I camionisti qui sono passati a migliaia in quattro giorni e quattro notti. Prendere ad esempio due cornuti padroncini che volevano forzare è una vergogna. Doppia vergogna difenderli come fate voi, che vi allineate alla peggiore stampa di regime. La stragrande maggioranza ci aiuta, ci passa cassette di frutta, di acqua, di viveri!!!!!!!!!!!!E che i siciliani ci prenderanno a legnate vedremo. Non avete capito una minchia che chi ci prenderà a legnate saranno proprio i servi dei partiti e dei notabili mafiosi.E non vi permettete di insultare uomini come Ferro e Scarlata!!!!! Non avete un millesimo della loro onestà e volontà!E se siete più bravi, agite invece di calunniare. fateci vedere come su può smuovere il popolo.Carlo da Villa

  13. Anonimo dice:

    Ehm con tutto il rispetto Carlo con i cornuti padroncini ci avete manifestato e dato supporto remember vecchi blocchi???? . Ferro e Scarlatta chi sono che non si possono criticare .Guarda nessuno si muove per nulla a questo mondo vuoi vedere che adesso arrivano i buoni samaratani che prima per studenti , operai(termini) ,precari , migranti dove erano? votare il pdl ecco dove erano .Allora si che questo insulso paese si merita il ritorno del maledetto e se lo merita tutto e subito però dopo vedrete come calera' il silenzio di certi .

  14. Anonimo dice:

    Di fatti, tu, anonimo dell'ultimo commento,siccome non hai nulla in cambio, non ti muovi affatto. Se poi sei lo stesso che scrive da un cellulare nei ritagli di tempo, si vede che di tempo ne hai proprio tanto a disposizione. Confermi che sei uno smanettone di internet, come un altro anonimo diceva quassù.I Forconi non sono buoni samaritani, e se prima non c'erano, era perché non sono politici. Sono gente a cui, il sistema, la crisi, i tagli, la Serit, ecc. hanno tolto tutto. Sono un primo ridestarsi delle coscienze, un primo tentativo di opporsi a questo andazzo delle cose. I movimenti di protesta sono destinati a crescere. Vedremo se si riuscirà a costituire un Fronte unico,come auspicano quelli del MPL: I Forconi non vogliono sedere su una poltrona, ma si pongono un problema: come fare per cambiare tutto? Hanno sperimentato che i tavoli tecnici non servono a nulla, sanno che vengono totalmente boicottati dai media, anche per evitare che salga tensione.Sanno che se alzano il tiro, può finire male. Non sono rivoluzionari di mestiere, ma se lo diventassero?Sul ritorno del maledetto, come lo chiami tu, e appoggio, i Forconi hanno capito, ormai. E hanno fatto pubblica ammenda perché qualcuno di loro ci aveva creduto. Ma non saranno stati gli unici a votarlo, se era dov'era. Riguardo all'idea che proprio i siciliani prendano 'a forconate' i Forconi, qui ti sbagli di grosso!! Proprio la gente comune sta mostrando solidarietà e simpatia al movimento. Chi, criminosamente si astiene, e prende le distanze, per ottusità, allineamento con il partito, incapacità di analizzare il momento storico che viviamo, è proprio quella paccottiglia di gente di sinistra, che di uscire dal sistema non ne vuole sapere nulla. Attaccate alle poche certezze che ha, va dietro al governo, a Monti, lasciandosi spaventare dalla necessità di pagare un debito contratto da altri, seguendo una moneta defunta, parlando di primarie e di elezioni e di chi risarà nel 2013. Questa è serietà? Intanto la gente è strozzata! La disoccupazione cresce, i giovani che devono fare? Impiccarsi?Ben vengano i Forconi, e che si radicalizzino sempre più!!Giulia

  15. Anonimo dice:

    Be intanto smanettone lo sei tu che mi rispondi e di tempo da perdere vedo ne hai anche tu ovvio che sono sempre io cazzo una volpe ci voleva capirlo . Si rispondo nei ritagli di tempo e siccome sono comodamente su una panchina con nulla da fare rispondo . Ma che cazzo dici la gente comune a cazzara che la gente Siciliana dice avete votato la destra adesso pedalate , gli stessi sono inferociti poi oi se non mi credi a memore ci sta la pagina forconi ferro .scarlatta . Io non mi faccio dare dello smanettatone da web dalla prima che scrive fregnacce gratuite . Sai cosa te dico che me frega assolutamente nulla dei forconi ,di voi e chi per essi io vivo bene lo stesso .Sono arrivato qui per un articolo su indymedia non per altro . Parte che io sono onesto se posso io ti frego ma lo dico anche non mi presento come brava e onesta persona quelle favole Giulietta del cielo valle raccontare agli ex elettori del nano magari ci credono . Tutta la sicilia coi forconi da 20.000 a 200 quando potevano loro cosa fanno accordo con Lombardo ma guarda me puoi anche prendere per il culo non mi interessa ma la tua stessa gente bisogna essere davvero peggio dei polentoni ma molto peggio capisco perchè vi chiamano la lega nord siciliana . Adesso però ho finito il mio tempo a disposizione quindi ritorno fare i fatti mieiMikey

  16. Anonimo dice:

    Tra altro e concludo : Vuoi tornare alla moneta di popolo al feudalesimo con i signorotti a bella sai bene che in meridione una moneta coniata andrebbe subito in mano alla mafia ma non dire eresie va .Siete diventati tutti economisti , giustizialisti e poi in casa vostra avete la merda che esce dai muri compreso io non mi escludo mica .La gente non vi segue e lo avete ammesso anche voi Forconi in autocritica ma poi io non ho nulla contro i Forconi anzi solo che appunto dei Siciliani mi hanno aperto gli occhi su quel movimento e come non dargli ragione .Prima con il pdl non si doveva fare la rivolta ,euro andava bene ? Eccerto si potevano sfruttare i migranti vedi Rosarno ma vattinne va . Perdo tempo con la gente del web cazzari e basta .Poi sono io lo smanettatore in effetti si perchè perdo tempo .Avevate solo da non spammare su indymedia perchè almeno io vi considero altri proprio vi ignorano e non so cosa sia peggio .Io che cerco di capire la caduta oppure chi allegramente vi ignora .Mikey

  17. noeuronodebito dice:

    Caro Mikey, certo che se nonostante tutte le mazzate di Monti e Co. non hai capito che l'euro è l'altare sul quale stanno immolando i restanti diritti (oggi su repubblica lo ribadisce Draghi: flessibilità e salari più bassi per uscire dalla crisi), allora sei messo davvero male. Altro che feudalesimo: la moneta è uno strumento di sovranità, e quella attuale è concepita ad uso e consumo delle oligarchie finanziarie europee e della grande industria tedesca. Svegliatevi!

  18. Anonimo dice:

    Scusa ma svegliatevi lo dici a qualcun altro di messia esistito uno ed è stato crocifisso il resto pura fuffa ( non sono credente). La moneta di popolo chi quella citata da Auriti con la truffa Simec oppure le uscite di Pound? .Peggio che mai le uscite signoraggiste da moda complotto per famiglia in digipak . Sai Monti non è il mio problema Monti arriva da una conseguenza di 17 di destra e mafia ed una sinistra inesistente . Un paese evasore , raccomandato e spendaccione che quanto si disse non entrare nella globalizzazione la risposta fu la Diaz e Carlo Giuliani tanto per così capisci bene a me . Tu vuoi adesso tornare ad una moneta di popolo presente in un paese del genere e sopratutto il danno economico sarebbe peggiore di questo attuale lo capisci che comporterebbe poi una dittatura si penso lo capisci .Mikey .

  19. Anonimo dice:

    In tema di forconi, riporto dei commenti all'ultimo articolo a loro dedicato da "la sicilia web", uno dei quotidiani on line più letti di sicilia 12/07/2012 11:28:57 francesco- Ferro sei come berlusconi! Vendi inganni, fumo e sogni per farti eleggere alla regione sicilia. In cosa sei diverso dai politici che dici di voler cacciare? Hai fatto parte di forza italia, simpatizzato x lombardo, preso i loro contributi a mano bassa. Il 5 marzo nelle piazze andavi urlando che saremmo andati a palermo per entrare nel palazzo al fine di cacciare l'inquisito per mafia ed i suoi tanti compari condannati per corruzione. Il popolo ti ha creduto, in piazza a palermo c'erano 20 mila persone, tra cui disoccupati, precari, studenti ed operai. E tu cosa hai fatto? Li hai traditi. Anzichè dar voce al popolo affamato di pane, lavoro e giustizia sociale, hai selezionato una delegazione di sindaci mpa e pdl, proprietari di aziende agricole, commercianti e produttori di pregiati vini al fine di chiedere a lombardo sgravi fiscali ed incentivi economici per le vostre categorie. Quel tradimento vi è costato caro. La gente ha capito e vi ha abbandonato. E' per questo motivo che a villa siete solo in 50 in cerca di pubblicità e voti per le prossime elezioni.12/07/2012 10:24:41 autista- ma invece di manifestare qui al sud e bloccare noi cittadini che stiamo già al collasso, perché non vanno a rompere i coglioni a Roma e manifestare assieme a tutti che già sono a Roma???… forse questi forconi non hanno i coglioni per andare lì e spaccare tutto, così li rinchiudono e c'e li tolgono dai coglioni, sarebbe una grande cosa toglierli di mezzo loro e il loro capo mariano ferro, ex PDL, ex MPA, ex Democristiano e sopratutto uno che ha sostenuto da sempre questa classe politica regionale siciliana,,,, ma devono nascondersi perché veramente stavolta hanno rotto i coglioni e i loro forconi se li ficcassero in culo… la Sicilia non ha bisogno di queste persone…Anche gli altri sono tutti dello stesso tono

  20. noeuronodebito dice:

    Guarda, Mikey. A me delle fregnacce signoraggiste e Auritiane non me ne può fregare di meno, della "moneta di popolo" tantomeno. A me interessa la moneta solo in quanto uno degli elementi della sovranità popolare, e non mi faccio spaventare certo dal terrorismo che i media di regime spargono a piene mani sul "ritorno alla liretta". Se si vuole l'euro allora bisogna accettarne le conseguenze, vale a dire le direttive di Monti-Draghi e svalutare i salari per cercare (e dico cercare) di recuperare competitività con i tedeschi. Il ritorno alla lira non sarà certo indolore, ma meglio svalutare la moneta che i salari, e soprattutto meglio riprendere un briciolo di sovranità che diventare una semicolonia asservita alla finanza e ai "mercati", come siamo ora. Anche l'Argentina si è staccata dalla parità col dollaro e ha ripudiato il debito, e ora stanno molto meglio di prima.

  21. Anonimo dice:

    In tema di Forconi, riporto dei commenti da articoli loro dedicati, da diversi quotidiani on line fra i più letti in Sicilia, mentre tralascio i favorevoli commenti di Facebook, altrimenti ci vorrebbe direttamente un nuovo blog!!Da blog sicilia:ENRICO, POLO scrive:9 luglio 2012 14:40SONO CON VOI IN TUTTI ISENSI !!LA PRIMA COSA DA FARE è MANDARE VIA LE DITTE APPALTATRICI DEL NORD CHE IMPIEGANO LAVORATORI NON DELLA SICILIA, ANZI TOGLIENDO IL POCO LAVORO CHE LE INDUSTRI CI ELEMOSINANO! CI STANNO TOGLIENDO LA DIGNITA’ ANCHE DEL POSTO DI LAVORO SFIBRANDO IL MONDO OPERAIO DALLE BASI !NON FERMIAMOCI E SE POSSIBILE REALIZZIAMO LA RIVOLUZIONE..E’ SOLO QUESTIONE DI SUPERARE UN “CERTO PUNTO DELLA PROTESTA” (che siano 5 giorni o 10 non si sa..) DOPO IL QUALE TUTTI QUEI CITTADINI CHE SI IDENTIFICANO CON LA SICILIA E CHE SENTONO DI ABBRACCIARE LA “GIUSTA CAUSA”, SI UNIRANNO AL NOSTRO MOVIMENTO !!franco scrive:10 luglio 2012 17:12questa mattina mi trovavo a Villa S. Giovanni e mi sono complimentato con quel signore che distribuiva i volantini ripeto siamo sempre con voi e contro questo governo bxxxxxxo che ci sta dissanguandoNe La Sicilia web, che citi, si scrive anche questo:11/07/2012 16:29:36civitasMASSA DI PECORE QUANDO PERDERETE TUTTO (PERCHE' LO PERDERETE), SARA' LA MIA VITTORIA. ONORE A CHI LOTTA NELLE STRADE. SOLIDARIETA' AI FORCONI E A TUTTI QUELLI CHI SI RIBELLANO A QUESTA DEBITOCRAZIA CHE UCCIDE.11/07/2012 13:03:47sicilianoPROTESTA!!! PROTESTA!!! PROTESTA!!! è l'unico modo che ci è rimasto per far sentire il nostro disappunto nei confronti dei politici!!! almeno qualcuno che ha le palle di scendere in piazza c'è!!! In grecia e spagna la gente è in piazza da mesi!!! In ITALIA nonostante tutti i tagli non si vede nessuno!!!Da Link Sicilia:NUNZIO11 luglio 2012 alle 17:48TORINO E CON VOIIIIIIIIIIsalvo11 luglio 2012 alle 13:58SONO RIMASTO A BOCCA APERTA DI QUANTE PERSONE CI SOSTENGONO ,BELLISSIMO DIREI UNA COSA OLTRE CHE SCRIVERE FATE COME NOI ORGANIZZATE DEI GRUPPI E ANDIAMO A DARE MAN FORTE AI RAGAZZI ,PALAZZOLO ACREIDE C’è E STA ANDANDO A VILLA SAN GIOVANNInuccia11 luglio 2012 alle 10:09tutti quelli che contrastano la lotta sacrosanta dei forconi sono quelli che stanno bene con l’appoggio dei l’oro amici politici ascari solo vorrei che tutta la sicilia si risvegliasse eritornassero di nuovo i Vespri SicilianiSolone11 luglio 2012 alle 08:29Che mandassero gli agenti antisommossa ad impedire la maxi tangente che il Monti sta pagando al Monte dei Paschi di Siena. Taglia posti letto negli ospedali per dare soldi ad una banca privata.Che la Sicilia sia con noi!!!tony11 luglio 2012 alle 00:20FORZA FRATELLIIII SIAMO CON VOI!!!!!!!!!!!!! BASTA QUESTA CLASSE POLITICA CHE CI AFFAMA E DI DERIDE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Piero10 luglio 2012 alle 19:57Sono di Cosenza. Non ce la facciamo più a sopportare questo governo LADRO E DITTATORE. Signori in una repubblica avere un governo tecnico stabilito da un capo di governo, se così si può chiamare, che annulla la politica, per me, È UN COLPO DI STATO studiato fuori dall’Italia dai potenti nazisti. E noi che come broccoli assecondiamo la volontà di chi ha piegato il sistema Europa. Allora, avanti forconi e usciamo da questo letamaio chiamato EUROcosimo10 luglio 2012 alle 22:27Pienamente d’accordo!GIUSEPPE,10 luglio 2012 alle 19:13SONO CON I FORCONI, AVANTI TUTTA.Salvatore Gentile10 luglio 2012 alle 16:49La Sicilia non produce nè terroristi nè banditi,ma gente che vive il malessere di tutti i giorni che questo governo di sprovveduti professori vuole fare passare per indicatore del recupero del debito pubblico provocato da altri ma caricato sulle spalle di italiani,siciliani,pensionati,lavoratori etc etc.Nessun taglio alle loro abbondanti prebende,anzi sono migliorate !!!!!Anche gli altri sono tutti dello stesso tono!

  22. keoma08 dice:

    Ferro è stato di Forza Italia tra il 1994 ed il 1997, poi basta …. mai stato Mpa e meno che mai PdL …E nemmeno democristiano prima ancora ….E comunque i Forconi sono gli unici – o comunque tra i pochissimi – che pur tra errori ed ingenuità hanno fatto una vera rivolta sociale contro il governo dei banchieri …Vorrei sapere invece, a parte Cremaschi, che fine ha fatto la Fiom … non dovevano fare l'ira di Dio contro la riforma Fornero ?

  23. Anonimo dice:

    Se vuoi la verita' io odio l'Italia e chi ci vive infatti ho la fortuna di partire ad agosto e iniziare l'avventura per l'Europa . Berlino in primis e avanti . In italia io non ci voglio più stare perchè questo paese merita niente per la gente che ci vive e per chi sta al governo .Tanto la mafia , i raccomandati ,evasori , schiavisti in sto paese faranno sempre da padroni .Italia tra un paio di anni sara' ridotta peggio del Congo e siccome nessuno mi obbliga starci inizio con le stagioni e poi via e arrivederci . NOn è egoisto puo essere ma io ho imparato che questo paese non merita nulla ma solo inculate .Così la penso infatti non mi sono mai sentito Italiano non ho neccessita' di patrie e sovranita' me interessa solo non vivere con gente vecchia con mentalita' da 1900 non so se capisci il mio discorso e se mi dici vigliacco lo accetto anche .Mikey

  24. Anonimo dice:

    Amico di redazione o amico forcone, dovresti spiegarmi il perchè il 6 marzo a palermo si era in 20 mila e dopo quel tradimento a villa eravate appena in 100 (compresi i 2 del mpl e i tanti indipendentisti accorsi da tutta l'isola). Te lo dico io il perchè, i 19900 mancanti all'appello hanno capito chi sono i forconi e ne sono fuggiti a gambe levate. Chi sono i forconi è stato già ampiamente illustrato nei tanti commenti che ho letto, per tale motivo ritengo superfluo soffermarmi sull'argomento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *