Browse By

Archvi dell'anno: 2012

LA FINE DELL’EURO ALLE PORTE

22 ragioni per le quali potremmo assistere nel 2012 al collasso economico dell’ Europadi Michael X* Nel corso degli ultimi mesi, vi è stata una sorprendente perdita di fiducia nel sistema finanziario europeo. In questo momento, effettivamente nessuno vuole prestare denaro alle nazioni europee in

MODERN MONEY THEORY/BARNARD: UN’ANALISI CRITICA

Paolo Barnard «Un grande crimine» e un’enorme confusione di Domenico De Simone* Ci uniscono a Paolo Barnard la spietata critica alle teorie e alle politiche neoliberiste e all’euro che ne è figlio legittimo, dunque la necessità della sovranità monetaria come precondizione per un politica economica

LA GABBIA EUROPEA E L’«ORTICELLO NAZIONALE»

L’Unione e i paesi con e senza euro [clicca per ingrandire] «Il discorso di Chiesa fa acqua da tutte le parti» di Stefano D’Andrea Volentieri pubblichiamo questo breve saggio di Stefano D’Andrea. Esso nasce dal dibattito in corso all’interno di Alternativa, il movimento politico di Giulietto

VOCI DAL NORD-EST

«Perché gli operai ed i precari non votano a sinistra» di Fabio Bozzato* Riceviamo e pubblichiamo Una sinistra che volesse uscire dai luoghi comuni e dalle analisi autoconsolatorie dovrebbe imparare a leggere i dati reali che descrivono l’Italia di oggi, le paure, gli orientamenti elettorali,

UN ALTRO PENSIONATO SI AMMAZZA

2012: quale sarà la goccia che farà traboccare il vaso?di PiemmeIl 17 dicembre del 2010, in una cittadina della Tunisia rurale, Sidi Bouzid, un giovane ambulante si diede fuoco sotto la Prefettura in segno di protesta contro la miseria e i soprusi della polizia. Si

UNGHERIA: UN MONITO PER L’ITALIA

Fidesz festeggia la vittoria elettorale Non Jobbik ma Fidesz Reazionari in doppiopetto di Campo Antimperialista Chi ci legge sa con quanta insistenza noi parliamo del pericolo di un “movimento reazionario di massa” come possibile sbocco della crisi sistemica. L’Ungheria è un laboratorio in cui si

image_pdfimage_print