Browse By

FORUM EUROPEO: ULTIMI AGGIORNAMENTI

 554 total views,  2 views today

1 agosto. Presentiamo ai lettori il programma definitivo del Forum europeo. Anche in formato PDF scaricabile.  Ci sono, rispetto alla versione che abbiamo pubblicato l’altro ieri, delle novità.

Sarà con noi Thomas Zmrzly, che svolgerà un reportage dalla regione ribelle del Donbass, dove si è recato come membro di una delegazione internazionale di solidarietà. Zmrzly ci dirà le cose che i media occidentali deliberatamente nascondono.

L’economista russo Said Gafurov si aggiunge alla tavola rotonda sul Capitalismo e la funzione della moneta, che si svolgerà giovedì 21 sera. Gafurov spiegherà la politica monetaria della Banca centrale russa e le connessioni con la Bce.
La sera di Venerdì 22 agosto, ci sarà la proiezione del documentario “Il più grande successo dell’euro”, a cura di 101 Dalmata e l’Associazione LIRE.

Affrettatevi a prenotare poiché i posti letto disponibili sono già in esaurimento:
Per informazioni, prenotazioni e adesioni:
forumeuropeo2014@virgilio.it – Telefono: 339.2071977

image_pdfimage_print

Un pensiero su “FORUM EUROPEO: ULTIMI AGGIORNAMENTI”

  1. Anonimo dice:

    Etihad ha detto sí e ci si prepara a chiudere con Alitalia.MA NON SANNO GLI IGNARI EMIRI che il fiero popolo dei lavoratori Alitalia ha pronunciato un sonoro "NO" all'accordo in occasione del referendum.Come dite?Hanno vinto i sí con l'80%?MA CHE C'ENTRA!!! La maggioranza dei nobili lavoratori si è astenuta esprimendo un implicito ma inquivocabile "NO" Prego? Dite che se volevano dire "no" andavano a votare?DISFATTISTI!!! BORGHESI!!! Ma non c'è problema: adesso l'eroico popolo dei lavoratori vi dimostrerà che non si scherza impunemente con la sacra volontà espressa dal popolo. Hanno fatto l'accordo CONTRO il volere dei dipendenti espresso al referendum e adesso partiranno una serie di scioperi e di proteste che impedirà la chiusura della trattativa rimandando il viscido e grasso emiro in mezzo ai suoi maleodoranti cammelli.Scusate?State dicendo che i lavoratori non si sognano minimamente di scioperare dato che di scioperi seri ne hanno fatto uno solo (n. 1 sciopero) dalla fine degli anni ottanta a oggi e se la fanno nei pantaloni alla sola idea di scioperare poco prima dell'accordo perché avrebbero una paura terribile di mettersi in cattiva luce con la nuova azienda?Osate affermare che tanto i lavoratori accettano qualsiasi condizione anche la più infamante a patto che gli si garantisca il posto fisso che oggi è diventato un lusso desiderato, ambito e che impartisce un segno di elevata distinzione sociale?Dichiarate che i sindacati hanno fatto solo la manfrina ma avevano accettato l'accordo già da molto tempo?MENTITE!!! La prova della vostra immonda falsità sarà la prossima imminente, colossale, inarrestabile marea di manifestazioni da parte dei lavoratori di Alitalia che ribadiranno in piazza l'invalicabilità del loro fermissimo "NO".Ci scommetto qualsiasi cifra tanto è denaro sicuro. 50.000 euro? Ehm ehm…forse è meglio che ci giochiamo un caffè…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *