Browse By

III. FORUM INTERNAZIONALE NO EURO: ECCO CHI CI SARÀ

 661 total views,  4 views today

[ 5 luglio ]


Abbiamo già pubblicato il Manifesto «Che fare dopo l’Unione europea» con cui il Coordinamento europeo delle forze popolari e di sinistra convoca il III. Forum Internazionale no euro (16-18 settembre, Chianciano Terme).

Un grande evento politico. Per le modalità di partecipazione clicca QUI.

Ecco la prima lista degli ospiti stranieri e italiani che vi parteciperanno.
 
ITALIA

Alberto Bagnai, economista e editore di Goofynomics
Alfredo D’Attorre, parlamentare, dirigente di “Sinistra Italiana”
Carlo Formenti, sociologo, studioso dei fenomeni populisti
Giorgio Cremaschi, ex-presidente FIOM portavoce della “Piattaforma Eurostop”
Leonardo Mazzei, Programma 101
Luciano Barra Caracciolo, giurista, membro del Consiglio di Stato,
Marco Mori, giurista, portavoce di Alternativa per l’Italia, editore di Scenari economici
Marco Zanni, eurodeputato del Movimento 5 Stelle
Mimmo Porcaro, saggista, esponente della sinistra no-euro,
Moreno Pasquinelli, Programma 101

SPAGNA

Julio Anguita, fondatore di Izquierda Unida,
José Luis Centella, Segretario Generale del Partido Comunista de España
Pedro Montes, economista, presidente de Socialismo21
Manolo Monereo, analista politico, parlamentare di Unidos Podemos
Josep Manel Busqueta, ex-deputato, dirigente della CUP catalana
Diosdado Toledano González, portavoce della Piattaforma “Salir del Euro”
Ramón Franquesa, docente di Economia mondiale all’università di Barcelona, Coordinatore del Frente Cívico in Catalogna

GRECIA


Costas Lapavitsas, economista, ex deputato di Syriza
Costas Isichos, ex ministro del primo governo Syriza, dirigente di “Unità Popolare”
Alekos Alavanos, fondatore di Syriza, economista, portavoce di “piano B”
Dimitris Kazakis (segretario generale di Epam)
Nikos Galanis, dirigente di “Unità Popolare” e di Iniziativa della sinistra comunista
Leonidas Chryssanthopoulos (Epam)
Dimitris Mitropoulos, dirigente di “Unità Popolare” e di Iniziativa della sinistra comunista
Themis Symvoulopoulos (Epam)
Antonis Ragoussis (Epam)
Panagiotis Sotiris, filosofo, dirigente di “Unità Popolare” e di Iniziativa della sinistra comunista 

FRANCIA
Jacques Sapir, economista e saggista
Jacques Cotta, regista, giornalista diFrance Télévision
Yves Rouille, ex dirigente della CGT
Gilles Amiel de Ménard, scienziato, Pardem
Michèle Dessenne, vice-presidente di Pardem
Joël Perichaud, dipartimento internazionale di Pardem
Jacques Nikonoff, economista, ex-portavoce di Attac, candidato alle presidenziali del 2017 per il Partito della Demondializzazione (Pardem)
GRAN BRETAGNA

Tariq Ali, intellettuale, sinistra per la Brexit
PORTOGALLO

Luís Bernardo, ex portavoce di ATTAC, Le Monde Diplomatique, promotore della rete Lexit 

GERMANIA

Inge Höger, parlamentare della Linke
Paul Steinhardt,  economista, editore di flassbeck-economics.de and makronom.eu
Thomas Zmrzly, comitato Eurexit 

AUSTRIA

Albert F. Reiterer, sociologo, eurexit
Leo Gabriel, antropologo, portavoce del the Forum sociale mondiale
Wilhelm Langthaler, saggista e scrittore, portavoce del campo Antimperialista
Gernot Bodner, fisico, eurexit

Boris LechthalerSolidarwerkstatt

SLOVENIA

Un rappresentante di Združena Levica (Sinistra Unita)
UCRAINA
Maria Muratova, attivista del movimento antifascista ucraino, esiliata in Crimea
Victor Shapinov, portavoce dell’organizzazione “Borotba”, esiliato in Donbass
Vasilji Volga, Unione delle Forze di sinistra


Ricordiamo il sito internazionale dove si possono trovare tutte le informazioni sul Forum e il Coordinamento: NO EURO INTERNATIONAL FORUM

image_pdfimage_print

4 pensieri su “III. FORUM INTERNAZIONALE NO EURO: ECCO CHI CI SARÀ”

  1. mariof dice:

    E Boghetta? E Brancaccio? E Cesaratto? E Giacché? E Screpanti? E Vasapollo? E … ?Intendo dire: spero che la lista si allunghi…

  2. Redazione SollevAzione dice:

    la lista degli oratori del III. Forum è provvisoria.Informeremo i lettori su eventuali nuovi ospiti.Ma già come si stanno mettendo le cose questo è il più importante evento no-euro a scala europea del 2016.Ora siamo al lavoro affinché sia un successo di pubblico.Sul piano qualitativo non c' alcun dubbio che lo sarà.

  3. il grossetano Marco F. dice:

    Finalmente tutto insieme!

  4. Fabio Castellucci dice:

    L'EUROZONA…. cerco sempre di far notare a tutti che non ha senso "aspettare che si autodistrugga"…Come puoi capire da solo, se sei in una casa e c'è un terremoto….USCIRE DALLA CASA PRIMA CHE LA CASA CROLLI…OPPUREASPETTARE CHE CROLLI, RESTANDO DENTRO….NON è LA STESSA COSA….NO? NON RITENETE CHE SIA MEGLIO USCIRNE PRIMA CHE CROLLI? CHE NE DITE?;-)SPIEGHIAMOLO AI GRILLINI.DI MAIO, BORRELLI E CASALEGGIO FIGLIO LI STANNO FOTTENDO: VOGLIONO IMPORRE AL M5S DI RESTARE IN EUROZONA. INTANTO CROLLIAMO.https://fabiocastellucci.wordpress.com/2016/05/29/la-parabola-discendente-del-m5s-si-puo-invertire/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *