Browse By

«BERSANI, EUROINOMANE, FASCISTA SARAI TU!» di Maurizio Leonardi

 185 total views,  2 views today

[ 8 dicembre ]  

Riceviamo da un amico e volentieri pubblichiamo

«Non so quanti di voi abbiano visto ed ascoltato l’intervista che Giovanni Floris ha fatto, nel suo programma televisivo Di MARTEDI, a Bersani. 


Io l’ho ascoltata, e con molta attenzione. 
Non mi soffermo sullo squallore delle manifeste, a parole, diversità di pensiero tra Bersani e Renzi, non mi soffermo su questa falsa contrapposizione, in quanto esemplari della stessa razza partitica, voglio invece evidenziare un particolare che, per quello che mi riguarda, è di non poco conto. 

Il sig. Bersani, durante la sua intervista, ha sempre accostato il termine SOVRANISTA a partiti o figure politiche di DX, ai nazionalisti più beceri, a coloro che vogliono erigere nuove frontiere e chiudere l’ingresso ad ogni sorta di immigrazione, ai protezionisti del nulla. 
Lo ha fatto in più di una circostanza e lo ha fatto, a mio parere, con lucida finalità, SOVRANISTA = FASCISTA
La scelta dell’uso del linguaggio nell’accostare i termini SOVRANISTA e DX è stata ed è premeditata, ben architettata, consapevole mistificazione della realtà delle cose. 

Io, prima di fare un appello a tutti i sovranisti italiani, rispondo a Bersani dicendogli che il 4 dicembre il popolo, che non è il suo, ha dimostrato di aver imparato ad osservare, ha aguzzato la vista ed ha scoperto che sotto l’abito “rosso” indossato dal suo partito, il PD, si nasconde l’anima più nera di una notte d’inverno, quella si FASCISTA. 

Quindi chiedo al mondo sovranista di prendere coscienza dei sottili attacchi degli euroinomani come Bersani, di ascoltare, nel corso di ogni dibattito politico, l’uso improprio di determinati accostamenti terminologici quale meschina e subdola forma di attacco a chi ritiene che questa Europa e la sua moneta sono strumento di soppressione del diritto, della libertà, di ogni forma di speranza e denunciarli quanto più possibile e nelle forme che si ritengono più idonee».
image_pdfimage_print

4 pensieri su “«BERSANI, EUROINOMANE, FASCISTA SARAI TU!» di Maurizio Leonardi”

  1. matteo dice:

    Euroinomane è bellissimo,lo rivendo…

  2. Anonimo dice:

    Bersani chiagne e fott'!Di dx (xenofoba) sarai tu e i tuoi amichetti in barca a vela o a Capalbio, 'tacci loro!Sarei xenofobo perché ritengo che la battaglia contro il capitale finanziario internazionale che crea disuguaglianza non si può vincere a Londra, New York o Bruxelles?Sarei xenofobo perché mentre da disoccupato vivo problemi di convivenza con la disperazione degli extracomunitari invece tu prendi l'aperitivo con un banchiere extracomunitario per rassicurarlo che l'Italia è un paese affidabile? O forse vuoi cambiare l'Euro-pa? In questo saresti come Renzi o Tsipras in campagna elettorale!Dammi retta, ho creduto in te, mo' fossi in te farei come Baglioni…francesco

  3. Anonimo dice:

    Sovranista è uguale a fascista?Benissimo.Allora io sono fascista.Molto semplice e nessunissimo problema.Sí, ero d sinistra una volta.Ma oggi cos'è la sinistra?È:1) il PD, che è la sinistra che ha tradito2) Fassina et similia, che sono la sinistra senza coraggio3) i vari movimentino ognuno che va per i fatti suoi con un consenso nazionale complessivo si e no dello 0,5% , che è la sinistra BrancaleoneMi restano solo M5S e Lega, non c'è scelta, perché sono gli unici due che sono disposti a uscire dall'euro e dalla UE.È una scelta fascista?Meglio fascista che din una delle tre sinistra sopra.

  4. Anonimo dice:

    Magistrale l'ultimo commento, non avrebbe saputo cogliere meglio il mio pensiero.Aggiungo che se il PD è diventato fascismo di fatto è perfettamente logico che cerchi di applicare tale infamante etichetta ad altri.Chiamiamoci quindi pure fascisti ma non facciamoci manipolare da questi politici venduti ai poteri oligarchici che dominano in Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *