Browse By

ALITALIA: IL TEMPO DELLE TENEBRE? di Sandokan

 270 total views,  2 views today

[ 14 giugno 2017 ]

Ovviamente anch’io ho firmato l’Appello “ALITALIA ALL’ITALIA“.

2600 firme in sei giorni, un grande risultato, se si pensa che visto l’andazzo, le petizioni  “virali” sono quelle contro il massacro dei maiali… Quando sono i maiali a massacrare gli umani, come accade in Alitalia, il solo virus che pare funzionare è quello dell’ignavia.

Vedo ad esempio che su Change.org la petizione lanciata per salvare i cani di un canile del catanese ha raccolto più di 32mila firme in poco tempo.

A che punto siamo arrivati in questo Paese se la giusta pietas per delle bestie sopravanza quella per migliaia di lavoratori schiavizzati ed usa-e-getta in Alitalia?

Peggio ancora! Sentite quel che ci scrive un tal Maurizio B: 

«L’Alitalia deve chiudere. Basta privilegi. Dovevate accettare il piano proposto. Basta pagare per voi».

“Questa è l’ora vostra, questa è la potenza delle tenebre”, disse Gesù ai farisei che lo avevano appena catturato per poi crocifiggerlo. Forse che quello che viviamo è il tempo delle tenebre?

No, forse no..
Forse non tutto è perduto.
Leggo i tantissimi commenti dei firmatari dell’Appello e cala il mio pessimismo sul genere umano. Non è vero che gli italiani sono tutti rincoglioniti.
Ne riporto solo alcuni tra i tanti, leggerli tira su il morale.

Spero convinca chi mi legge e non ha ancora firmato a farlo ed a farlo circolare!

Per firmare: https://www.change.org/p/appello-alitalia-all-italia


“……..per contribuire con una goccia di dignità ad un nuovo oceano di legalità”
Gemma Fasoli

“Firmo perché Alitalia serva da monito a tutto quello che é Italiano… Basta svendere il nostro paese, le nostre competenze al miglior offerente. Riprendiamoci i nostri diritti, per noi e per i nostri figli. Diamo valore al nostro lavoro. Noi italiano siamo un’eccellenza e allora tuteliamoci…”
Melissa Pulcinella


“L’Italia ha fatto gia ‘ fallire l’informatica (Olivetti)…. non possiamo non avere una compagnia di bandiera italiana !!!”
Fernando Russo

“Scrivo canzoni anche per difendere e sostenere l’Italia, i suoi lavoratori e le sue lavoratrici, le sue aziende. Ora firmo per sostenere Alitalia e la sua nazionalizzazione”.
Francesco Basso Audio Resistenza

” Ma è mai possibile che l’Italia debba sempre essere terra di conquista da parte dello straniero?
Marcella Fontana

“…. ero ( e malgrado tutto lo sono ancora!!) orgoglioso di questa compagnia”
Enrico Corali

“Sto firmando perché i sacrifici di chi lavora siano riconosciuti e finalmente il buon lavoro in questo paese sia garantito e protetto”.
Alessandro Cataldo

“Alitalia è l’Italia. Deve essere nazionalizzata e si devono riprendere le rotte sulle Capitali mondiali. Per andare a Washington non c è nessun volo Alitalia da Roma!!! L’Alitalia è quella che sotto le bombe di mortaio atterrava a Mogadiscio…..con il tricolore sulla coda. Questi sono gli uomini e le donne di Alitalia”.
Fortunato di Marzio

“Una grande linea aerea fa grande un Paese”.
Massimo Tartaglia

p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 8.0px Helvetica} p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 8.0px Helvetica} p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 8.0px Helvetica} p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 8.0px Helvetica} p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 8.0px Helvetica} p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 8.0px Helvetica} p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 8.0px Helvetica} p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 8.0px Helvetica} p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 8.0px Helvetica} p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 8.0px Helvetica} p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 8.0px Helvetica} p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 8.0px Helvetica}

p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 13.0px ‘Lucida Grande’}

image_pdfimage_print

2 pensieri su “ALITALIA: IL TEMPO DELLE TENEBRE? di Sandokan”

  1. Anonimo dice:

    Firmo perché si parla di famiglie (tra cui la mia) che rischiano di rimanere senza stipendio, perché ci considerano solo numeri e non persone, perché difendiamo il nostro presente e sognano un degno futuro e ci dicono che ci siamo auto-licenziati, firmo perché da piccolo vedevo la coda verde dei ns aerei in giro per il mondo e vedevo l'Italia, firmo perché è ora di sfatare il mito che noi siamo privilegiati ma nessuno ci dice quali siano questi privilegi, firmo perché stanno siatruggendo l'economia italiana distruggendo e svendendo le aziende italianeRiccardo Campinoti, Italia

  2. Anonimo dice:

    Forse dovrebbe venirvi il dubbio che non sapete comunicare e che non trovate argomenti che coinvolgano l'opinione pubblica.Naturalmente ho firmato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *