Browse By

Archivi del mese: Gennaio 2018

TONI NEGRI: VANITÀ PER NIENTE GIUSTA

[ 31 gennaio 2018 ] Ogni tanto ci siamo occupati di Toni Negri, a volte contestando la sua visione teorica, altre per segnalare le sue piroette europeiste. Ne segnaliamo tre: QUI, QUI e QUI. Da un po’ di tempo Negri era sparito dai monitor. E’

VIENI AVANTI CRETINO

[ 31 gennaio 2018 ] «La Grecia volta pagina, si lascia alle spalle la paura, l’oppressione e l’umiliazione e va avanti con speranza e dignità: oggi abbiamo fatto la storia, l’ora della troika è finita, facciamo sorgere il sole sulla Grecia». Queste le parole che

VERSO LE ELEZIONI, SCHEDA 5: LIBERI E UGUALI

[ 30 gennaio 2018 ] Continuiamo con le schede sui programmi delle diverse forze politiche che troveremo il 4 marzo sulla scheda elettorale. Ricordiamo che mettiamo a fuoco, dei diversi programmi, quanto dicono dell’Unione europea e dell’euro. Oggi ci occupiamo dei diversamente piddini Liberi e Uguali.

CASA POUND: MARCO MORI DOCET

[ 30 gennaio] VERO MARCO: “LA STORIA NON È COME UN FUMETTO” «Preferirei votare un partito che non abbia nulla a che fare col fascismo ma non si presentano altri partiti sovranisti votabili che non siano Casa Pound per cui, seppur senza eccessivo entusiasmo, voterò

LA CAZZATA DI ALBERTO BAGNAI di Sandokan

[ 26 gennaio 2018 ]Pasquinelli ha già spiegato perché da queste parti non siamo sorpresi che Bagnai sia andato con Salvini, che proprio oggi ci ha onorato di un’altra perla delle sue: il fascismo non fu poi così male, anzi, ha fatto tante cose buone. C’è chi minimizza

image_pdfimage_print