Browse By

LIBRA SÌ MINIBOT NO?

 855 total views,  4 views today

[ mercoledì 19 giugno 2019 ]

Pierangelo Soldavini su IL SOLE 24 ORE di ieri, ci spiega le fantasmagoriche potenzialità di LIBRA, “la nuova moneta globale che facebook metterà in circolazione nel 2020”. 

«Facebook vuole creare un nuovo sistema finanziario globale che sfrutti la blockchain per creare un sistema che sia economico, efficiente, accessibile a tutti e proprio per questo inclusivo, per cercare di includere quella fetta di popolazione mondiale che è esclusa dai servizi bancari e dai servizi finanziari».

Avete capito bene: LIBRA, la moneta di facebook è un’opera caritatevole, con cui si va in soccorso dei poveri del pianeta. Niente di nuovo sotto il sole: ogni porcata capitalistica, affinché sia accettata, dev’essere cosmeticamente e ideologicamente mascherata come un’opera pia.

Chi voglia capire le tecnicalità di LIBRA può sbizzarsi leggendo questa scheda
Mentre, per svelare i misteri della Blockchain si legga attentamente quanto scrisse Bazaar su questo blog
LIBRA conferma l’enunciato di Bazaar: 

«La tecnica non è neutrale: nasce sociopoliticamente orientata per raggiungere gli obiettivi di chi ne finanzia lo sviluppo e la diffusione».

Torneremo sull’argomento. Qui serve sottolineare che mentre il mondo capitalistico italiano ed europeo tesse le lodi della moneta parallela globale che facebook si appresta a lanciare sul mercato — si parla di un affare di migliaia di miliardi l’anno —, esso scomunica e condanna come fosse una minaccia sciagurata i MiniBoT, e li condanna proprio perché potrebbero diventare una moneta parallela all’euro — leggere per credere la condanna della Confindustria.

Un paradosso? No, qui c’è la quint’essenza stessa del capitalismo casinò, o del neoliberismo iperfinanziarizzzato, e cioè: mentre viene considerato lecito che una multinazionale, in queso caso facebook, crei una sua propria moneta, è ritenuto illegale (Draghi docet) che uno Stato, ancora formalmente sovrano, possa fare altrettanto.

Quando l’ingiustizia è legge, violarla è un dovere. 
Lo tengano bene a mente Salvini e Di Maio


Sostieni SOLLEVAZIONE e Programma 101

image_pdfimage_print

Un pensiero su “LIBRA SÌ MINIBOT NO?”

  1. Gaetano dice:

    Prima ancora di leggere l'articolo, voglio segnalare la questione della democrazia e della libertà di pensiero, ovvero della loro consegna in mano a dei privati come Zuckeberg. Ieri per l'ennesima volta mi hanno bloccato su Facebook, probabilmente a causa della mia attività di propaganda di boicottaggio di israele (BDS).Ora, se questi possono darmi e levarmi la parola a loro insindacabile piacimento, cosa accadrà quando avranno tale potere sul denaro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *