Browse By

CARO MARCO, IO NON SONO DI SINISTRA … di Carlo Formenti

 540 total views,  2 views today

Marco Revelli, ex-Lotta Continua, è da tempo diventato un intellettuale di regime.
Non fosse chiaro egli lo ribadisce rispondendo ad uno nostro compagno che aveva postato sulla sua pagina facebook un intervento di Carlo Formenti.
Vale la pena leggere a che punto di idiozia politica il Revelli è giunto e quindi la risposta di Formenti.

*   *   *

Questa la definzione che di me da Marco Revelli in un commento al post di un amico che ha condiviso una mia nota:

«Non capisco perché diffondere queste sciocchezze di un sovranista che crede di essere rivoluzionario e parla sempre più il linguaggio della destra nazional-populista. (…) Chi oggi porta acqua al mulino di Salvini attaccando le piazze democratiche che cantano bella ciao non ha più nulla ma proprio nulla di sinistra».

Qui di seguito la mia risposta

Caro Marco io infatti non sono di sinistra, sono comunista che non è esattamente la stessa cosa. Del resto non ho bisogno di ricordarlo a te che da tempo (direi da “Oltre il Novecento”) sei divenuto anticomunista per poi allinearti progressivamente a quel liberalismo progressista che esprime gli interessi delle classi medie “riflessive”, europeiste “critiche” e alleate con le élite del capitalismo globalizzato e finanziarizzato.

Ciò detto il fatto che tu (con affermazioni di stile paradossalmente stalinista — ma in fondo non tanto paradossalmente, visto che la sinistra politicamente corretta è più “orwelliana” dei marxisti lenisti degli anni Trenta) mi accusi di portare acqua al mulino di Salvini perché non mi faccio incantare dai Bella ciao delle Sardine (credo che i partigiani si rivoltino nella tomba al sentire le loro canzoni su quelle labbra) non mi fa nemmeno più incazzare. Queste patetiche accuse di “rossobrunismo” mi ispirano solo tristezza perché arrivano da persone che un tempo, prima della loro conversione al liberalismo, stimavo.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *