GIULIETTO CHIESA CI HA LASCIATI

Giulietto Chiesa, Roma, 12 ottobre 2019: manifestazione Liberiamo l’Italia.

Questa mattina abbiamo appreso che l’amico e compagno Giulietto Chiesa ci ha lasciati. Sapevamo che recentemente era stato colpito da un ictus, ma la notizia della sua scomparsa ci ha  lasciati non solo sgomenti, ma sorpresi. Ci eravamo sentiti non più tardi di alcuni giorni fa, ed era lucidissimo e combattivo come sempre. A causa delle draconiane e vergognose disposizioni di regime, ci è impedito di rendergli l’ultimo omaggio accanto ai suoi familiari e contribuire a svolgere dei funerali degni della sua  statura morale e della sua figura di combattente politico. Ci stiamo consultando con i suoi più stretti amici e compagni per organizzare, comunque sia, un evento per ricordarlo.

Pubblichiamo qui sotto il necrologio di Liberiamo l’Italia, ripromettendoci di tornare con delle riflessioni più approfondite sulla figura e sul lascito di Giulietto Chiesa.

* * *

IN MEMORIA DI GIULIETTO CHIESA

La notte scorsa è deceduto Giulietto Chiesa.
Una perdita gravissima per l’Italia democratica e patriottica.
Milioni di italiani lo hanno conosciuto come un grande giornalista, tra i pochi fuori dal coro del pensiero unico neoliberista.
Giulietto è stato anche un militante antimperialista, impegnato in prima linea nei movimenti per la pace e la fratellanza tra i popoli, quindi agguerrito attivista per la difesa della libertà d’informazione, di qui la sua battaglia per una televisione indipendente e la nascita di Pandora TV.
Noi lo ricordiamo accanto a noi in occasione della grande manifestazione del 12 ottobre, accolto tra gli applausi di tutti.
Lo ricordiamo con noi fino a pochi giorni fa nel Coordinamento No MES, di cui è stato tra i fondatori.
Raccoglieremo il suo testimone per fare dell’Italia un paese libero, indipendente e neutrale, fuori dalla gabbia della Ue e della NATO.

Liberiamo l’Italia
26 aprile 2020

Fonte: Liberiamo l’Italia