Browse By

A FIANCO DI #IOAPRO

 583 total views,  1 views today

Anche Liberiamo l’Italia con la Marcia della Liberazione a fianco di #IOAPRO e di tutti i lavoratori.

Il movimento #IOAPRO ha indetto una grande manifestazione davanti al Parlamento per porre fine allo stato d’emergenza, ripristinare la legalità costituzionale, tornare a lavorare e a vivere.

I promotori hanno fatto appello affinché scendano in piazza tutte le categorie sociali massacrate dall’uso liberticida della pandemia. Questa lotta non riguarda solo i ristoratori, i commercianti, gli ambulanti, le partite iva, riguarda i disoccupati e tutti i lavoratori costretti a subire condizioni di precariato e salari da fame. Riguarda i lavoratori della sanità e i medici costretti a subire il ricatto dell’obbligo vaccinale pena il licenziamento e/o l’esclusione dall’albo. Riguarda gli studenti a cui è impedito di studiare e socializzare, riguarda la nostra gioventù, cui questo sistema promette un futuro fatto di schiavismo, disperazione e solitudine digitale.

Di più, questa lotta riguarda tutti i lavoratori, anche quelli che si illudono di essere garantiti, riguarda il destino del nostro Paese ridotto in miseria da decenni di politiche liberiste, privato della sua sovranità che politicanti da strapazzo hanno consegnato all’Unione europea.

La Marcia della Liberazione accoglie questo appello e sarà in piazza lunedì 12 aprile.

Ci troviamo tutti alle 14:00 in Via del Corso 192 (angolo Largo Chigi).

  • Per la fine immediata dello stato demergenza ripristinando le libertà costituzionali;
  • Per l’adozione delle esistenti cure per il Covid-19 attraverso le reti di assistenza domiciliare;
  • Per il rispetto della inviolabile libertà di scelta terapeutica, a fianco dei medici che tengono fede al giuramento di Ippocrate;
  • Per il rifiuto del passaporto sanitario, che priverebbe tanti cittadini di fondamentali diritti di libertà;
  • Per la difesa della libera informazione contro le censure;
  • Per la riapertura immediata delle scuole, di tutte le attività imprenditoriali, lavorative e commerciali, di tutti i luoghi della cultura;
  • Per indennizzi adeguati alle categorie, i lavoratori, le Partite Iva, falcidiati dai lockdown;

Per tutto questo stiamo lavorando alla costruzione di un fronte comune tra tutti i movimenti, le associazioni, partiti politici, liberi cittadini e ci ritroveremo tutti insieme in un’ASSEMBLEA NAZIONALE, sabato 17 aprile alle ore 14:00 a Roma, al Circo Massimo (lato Viale Aventino).

Fonte: Marcia della Liberazione

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *