Browse By

VIETATO PENSARE, VIETATO RIUNIRSI di Liberiamo l’Italia e Frontiere

 591 total views,  1 views today

Ci scusiamo con i relatori ed i molti che avevano assicurato la loro partecipazione ma, a causa delle misure fortemente restrittive contemplate nel Decreto legge sul “Green Pass” — inconcepibile per noi accettare di riunirci a condizione di possedere il lasciapassare sanitario —, ci vediamo obbligati ad annullare il Forum “No al Grande Reset” previsto per i giorni 4 e 5 settembre. Tutti i tentativi di aggirare la misura che proibisce ogni tipo di convegno politico e scientifico sono risultati vani.

Ciò da la misura, ove ce ne fosse stato bisogno, della portata liberticida dei dispositivi repressivi adottati dal governo Draghi. In una situazione in cui le forze antagoniste sono gettate di fatto in una situazione di semi-clandestinità, dovremo trovare la maniera adeguata per diffondere le idee e organizzare i momenti di discussione e confronto collettivo. Non per questo resteremo inermi. Parteciperemo convinti alle mobilitazioni in corso per abrogare tutte le leggi repressive.

Liberiamo l’Italia

Frontiere

image_pdfimage_print

3 pensieri su “VIETATO PENSARE, VIETATO RIUNIRSI di Liberiamo l’Italia e Frontiere”

  1. Francesco dice:

    Era prevedibile che succedesse.A questo punto anche la grande manifestazione di ottobre e’ seriamente a rischio. I COMUNISTI VACCINISTI/COLLABORAZIONISTI saranno sicuramente contenti: per loro tutto va bene, anche le CAROGNATE piu’ grandi (…come impedire il legittimo diritto a manifestare…) …pur di fermare l’avanzata del populismo (…anche se democratico…)

    Francesco F.
    Manduria (Ta)

  2. Anonimo dice:

    Però loro possono.

  3. Liberale antiGP antifascista antimarxista dice:

    Che peccato!

    vi sono vicina…
    non molliamo

    Alessandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *