Browse By

SOLIDARIETA’ CON ANITA MARIANI LICENZIATA DA CUCINELLI

 437 total views,  1 views today

Solidarietà con Anita Mariani
sindacalista della FISI e attivista di Resistenza Costituzionale
licenziata da Brunello Cucinelli

Oggi abbiamo la conferma che nella azienda perugina di Brunello Cucinelli, in sfregio ai tanto decantati valori umanistici del rispetto della persona, vige un soffocante regime di paternalismo autoritario e non a caso diciamo “soffocante”. Altro che “fabbrica dei sogni”! come in una caserma, il dissenso è qualificato come disobbedienza e ai lavoratori non resta che “obbedir tacendo”. Non è la prima volta che all’azienda viene contestato un comportamento antisindacale.

Anita Mariani è stata licenziata non perché è venuta meno ai suoi doveri di onesta lavoratrice, ma perché ha osato alzare la testa e dare voce ai suoi diritti e per farlo si è tolta l’emblema del silenzio, perché non ha accettato di subire precetti vuoti di contenuti di sicurezza ma carichi di potere autoritario. Il suo rifiuto di aver rispettato delle regole è solo un mal celato pretesto ed un classico licenziamento politico, un atto di prepotenza padronale che lede, assieme alla sua dignità, i diritti di tutti i dipendenti, così come sono tutelati dalla Costituzione e dallo Statuto dei Lavoratori.

Per denunciare le pratiche vessatorie e abusive dell’azienda di Brunello Cucinelli, in solidarietà con Anita Mariani, e di tutti i laboratori soggiogati da datori che ab-usano del loro ruolo apicale, i movimenti di resistenza costituzionale promuovono una protesta ad oltranza, a iniziare da domani, sabato 2 luglio a Perugia, dove si svolgerà una pubblica manifestazione con corteo e assemblea cittadina.

In solidarietà con Anita Mariani, sindacalista della FISI e attivista di Resistenza Costituzionale si esprimeranno anche le manifestazioni che si svolgeranno sempre il 2 luglio in molte altre città.

Il Coordinamento umbro di Resistenza Costituzionale
Venerdì 1 luglio 2022

image_pdfimage_print

Un pensiero su “SOLIDARIETA’ CON ANITA MARIANI LICENZIATA DA CUCINELLI”

  1. Nicola dice:

    Immagino che l’abbiano licenziata perché non portava la mordacchia. Purtroppo questa imposizione vergognosa (oltre che nociva per la salute) è solo l’ultimo degli strumenti concessi a una pletora di capi, capetti e mezzi capi per vessare i loro sottoposti. Totale solidarietà ad Anita Mariani e a tutti coloro che stanno alzando la testa.
    Forza! Forza e coraggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.