Browse By

PORTIAMO L’ITALIA FUORI DALLA GUERRA! Assisi, 29 settembre 2024

83 visite totali, 5 visite odierne

Mai la situazione è stata così grave negli ultimi ottant’anni. Due guerre, cruente ed atroci, si combattono da tempo senza che se ne veda la fine.

Anche nel nostro Paese, con la complicità di governo e opposizioni, il bellicismo sta dilagando come nelle altre società occidentali, specie in Europa. E le parole pace, diplomazia, negoziato, sembrano ormai espulse dal vocabolario dei media.

A Gaza il genocidio va avanti, nonostante la grande maggioranza delle nazioni abbiano riconosciuto la Palestina all’ONU. In Ucraina vengono inviate armi sempre più sofisticate, utili solo a far proseguire la guerra. Ma siccome anche queste non basteranno, già è partito il dibattito, aperto da Macron, sull’invio al fronte delle truppe di terra dei paesi della Nato.

Il baratro di una Terza Guerra Mondiale pienamente dispiegata è ormai davanti a noi. Tutte le persone che amano la pace, la giustizia e la fratellanza tra i popoli devono unirsi per agire al più presto.

Il micidiale meccanismo della guerra può essere ancora fermato! Un grande movimento per la pace deve scendere in campo!

– Fermare la strage a Gaza!
– Riconoscere il diritto alla Pace di ogni Popolo!
– Sciogliere la NATO e tutte le Alleanze militari!
– Bloccare l’invio di armi all’Ucraina!
– Per un’Italia neutrale, libera e indipendente!

PORTIAMO L’ITALIA FUORI DALLA GUERRA!

Organizziamo una campagna che conduca ad una grande manifestazione nazionale ad Assisi il 29 settembre 2024
 
Cittadini per la Pace

www.cittadiniperlapace.it

Un pensiero su “PORTIAMO L’ITALIA FUORI DALLA GUERRA! Assisi, 29 settembre 2024”

  1. mario casettari dice:

    NON CI SI DEVE CADERE DI NUOVO PER LA TERZA VOLTA, PERCHE’ QUESTA POTREBBE ESSERE L’ ULTIMA . . . LA PACE NON E’ INERZIA, LA PACE E’ AMORE PER LA VITA E RIPUDIO DELLA VIOLENZA M ENZOGNERA E PREDATORIA: INIZIATIVA PIU’
    ! CHE LODEVOLE FOSSE AN CHE A RISCHIO DI STRUMENTALIZZAZIONE ! by Mario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *