Browse By

Archivi della categoria: Economia

A MALI ESTREMI, ESTREMI RIMEDI di Paolo Maddalena*

La tragedia globale del virus Covid-19 avanza in tutto il mondo. I dati di ieri ci dicono che in Italia i decessi sono 1809 e il totale dei contagi sfiora i 25 mila. Due sono i problemi gravissimi che dobbiamo risolvere: colmare il più velocemente

DELLO STATO D’ECCEZIONE O DEL REGIME DEL TERRORE di Davide Fucci*

Caro professore, non riesco a nasconderLe che ho paura. Non già temo la malattia, bensì l’angoscia che sta provocando. O meglio, l’angoscia e il terrore che i mezzi di informazione principali, abilmente sfruttati, stanno instillando nel popolo. Temo questo stato d’eccezione costituente un pericolosissimo precedente,

PREPARIAMOCI A COMBATTERE di Leonardo Mazzei

Le cronache più recenti ci parlano di un governo incapace di risolvere il problema delle mascherine… Una delle maggiori potenze industriali al mondo ha il problema delle mascherine… Il fatto è che i paesi dove si acquistavano se le tengono per sé. Scherzi di una

IN ARRIVO IL GOVERNO DRAGHI di Moreno Pasquinelli

IL LORO GOVERNO DI EMERGENZA E QUELLO CHE VOGLIAMO NOI Parliamo di cose serie. L’inesistente pandemia da Corona virus sta causando quella vera, quella che scuote alla base il sistema economico globalizzato: Leggiamo su Il Sole 24 Ore di oggi: «A conti fatti la settimana

BREXIT, TUTTO IL CONTRARIO

Gli euroinomani avevano previsto sfracelli per il Regno Unito. Invece secondo i dati più recenti diffusi da Bloomberg. Il numero di lavoratori aumenta più del previsto nel quarto trimestre, mentre il tasso di disoccupazione si mantiene sul livello più basso degli ultimi quattro anni, anche

I TEDESCHI PIÙ POVERI D’EUROPA?

Vale la pena segnalare un’indagine della Bce del 2013. Essa prendeva in considerazione anzitutto il tasso di proprietà immobiliare delle famiglie.  Era già noto che esso è in Germania tra i più bassi, mentre nei paesi mediterranei è decisamente più alto, così noi, ma anche

LA RICETTA DELLA M.M.T. di Gianluigi Paragone

Venerdì scorso ho avuto modo di organizzare assieme all’amico Thomas Fazi un incontro/dibattito con Bill Mitchell, uno dei massimi esponenti mondiali della Modern Monetary Theory (Mmt), teoria macroeconomica di cui sempre più si stanno affermando gli spunti e gli strumenti per uscire dal fanatico rigore

PERCHÉ NO! Il MES in parole povere

Comunicato n. 2/2020 del Comitato centrale di P101 (1) Se prima il M.E.S. (il cosiddetto “Fondo salva stati”), finanziato dai singoli stati della Ue, faceva capo all’Unione medesima, con la “riforma” il MES diventerà né più e né meno che una super-banca d’affari privata indipendente,

TASSE: IL CONVITATO DI PIETRA di Leonardo Mazzei

La firma sul Mes si avvicina? La morsa euro-tedesca sull’Italia si va facendo sempre più soffocante? E chissenefrega! La politica italiana, quella del palazzo come quella dei media; quella della maggioranza, come quella dell’opposizione di sua maestà, parla d’altro. Parla di tasse, della volontà di

image_pdfimage_print