Browse By

Archivi della categoria: Mondo

RUSSIA: COSA VUOLE NAVALNY? CHI C’È DIETRO? di Alexey Sakhnin*

Nel 2020 sono scoppiate massicce proteste in oltre quaranta paesi e la Russia di Vladimir Putin sembrava un’isola di stabilità. Ma domenica 23 gennaio si sono svolte le più grandi manifestazioni degli ultimi decenni, organizzate dalla squadra attorno al leader dell’opposizione Alexei Navalny. Navalny aveva

RUSSIA: L’OCCIDENTE GIOCA COL FUOCO di A. Vinco

La pandemenza da Covid, lo Stato d’emergenza, la crisi di governo in Italia… Questioni importanti che debbono tuttavia essere inquadrate in un contesto geopolitico mondiale in veloce evoluzione. In questo contesto la Russia gioca un ruolo di eccezionale importanza. Non per caso il circo mediatico

SOLITUDINE IMPERIALE di Umberto Bianchi

Con un’enfasi senza precedenti, si è svolta la cerimonia di insediamento del nuovo presidente Usa, il democrat Joe Biden. Abiti dai colori sgargianti, musica a gogò, star e starlette, addirittura una poetessa, alcuni tra i passati presidenti Usa: i coniugi Clinton, Obama, G. Bush. Tutti

Il PARTITO COMUNISTA RUSSO (ZJUGANOV) E NAVALNY di A. Vinco

La redazione di sollevazione mi ha chiesto ulteriori precisazioni riguardo alla posizione del Partito Comunista della Federazione Russa (KPFR) sulla questione “Navalny-Rivoluzione Colorata”. Attualmente il Partito di Gennady Zjuganov è teoricamente antiputinista, internazionalista e filocinese ma è spaccato in due frazioni principali: i cosiddetti leninisti

CAPITOL HILL: QUANDO IL POPOLO SI INFURIA di Umberto Bianchi

Qualcuno dice sia stata una classica sceneggiata all’americana per mettere in mezzo Trump. Qualcun altro, invece, strilla e ci dice trattarsi di un gravissimo attacco al luogo-simbolo della democrazia mondiale. Cori e coretti, peana di scandalo e condanna alti si levano, nulla toglie, però, che,

NAVALNY: CHI È DAVVERO? CHI LO SEGUE? CHI C’È DIETRO? di A. Vinco

Quasi tutti, in Occidente, incensano Navalny, inneggiano alla manifestazioni anti-Putin, ipocritamente esecrando la repressione. Questa indegna propaganda antirussa tenta di accreditare Navalny come un campione democratico. Mai narrazione è stata tanto lontana dalla realtà. Nazisti e Stalinisti per il Liberale Biden? E’ arrivato Joe Biden

MODELLO SINGAPORE? di A. Vinco

Il prossimo World Economic Forum (WEF) sul tema del “Grande Reset”, si svolgerà a Singapore dal 25 al 28 maggio. Non a caso proprio lì. La città Stato o “smart city”, modello per la Cina denghista, riceve da tempo l’encomio di potenti frazioni delle élite

DAL SOCIALISMO REALE A QUELLO IRREALE di Moreno Pasquinelli

Una prova evidente della crisi esistenziale della sinistra è la schermaglia sulla natura sociale della Cina odierna. Di contro a certa sinistra sinofoba liberal-cosmopolitica ci sono i nuovi filo-cinesi i quali, oltre a reputare la Cina un “paese socialista”, ritengono questa qualificazione la frontiera che

LA RUSSIA E LA GUERRA CHE VERRA’ di A. Vinco

Volentieri pubblichiamo queste considerazioni di A. Vinco. Roberto G., assiduo lettore di sollevazione, in un suo commento al mio articolo E’ LA TERZA GUERRA MONDIALE ha scritto: «Ad esempio la Russia è un paese autonomo dal punto di vista militare ma sul resto non direi.

MA QUALE “GOLPE”? di Leonardo Mazzei

«Vedendo le corna e sentendo I muggiti di Jack Angeli, il buffone che pareva appena giunto a Capitol Hill dal raduno leghista di Pontida, si può essere indotti a credere che l’assalto al Congresso degli Stati Uniti sia stato una goliardata, secondo la definizione con

image_pdfimage_print