Browse By

Archivi della categoria: Politica

DECRETO IMFAME di Giorgio Agamben

Due nomi da tenere a mente: Alessandro La Fortezza, Andrea Camperio Ciani. Sono due docenti che sono pronti a dimettersi dall’insegnamento perché rifiutano il green pass come strumento di discriminazione sociale. Qui alcune parole che hanno scritto, il primo in una lettera aperta ai suoi studenti, il

PUNTO DI SVOLTA di Moreno Pasquinelli

Anche ieri. Anche ieri, sabato 28 agosto, molte piazze hanno protestato contro il cosiddetto “Green Pass”. E con ieri fa un mese di mobilitazioni per dire no allo Stato d’emergenza, alla segregazione sanitaria, al regime della sorveglianza di massa. Tre no che stanno per tre

LA STRAGE DI KABUL

Riceviamo da un lettore * Nella foto combattenti dello Stato Islamico della provincia del Khorasan Perché non crediamo nel complotto Il 26 agosto 2021 ambienti di peso dell’intelligence di Mosca dichiaravano che dal maggio 1945 per la prima volta nella storia il potere imperiale statunitense

IL 28 AGOSTO TUTTI A MILANO! di Liberiamo l’Italia

I Decreti legge che istituiscono il “Green Pass” rappresentano un salto di qualità nel tentativo delle classi dominanti di istituire non più solo uno Stato di Polizia, ma uno Stato di Polizia fondato su una meccanismo di segregazione sociale. E’ questa consapevolezza che spiega perché,

INSEGNAMENTI DALL’AFGHANISTAN di Nello De Bellis

Tutte le guerre imperiali degli Stai Uniti dopo l’implosione dell’URSS e del Comunismo storico novecentesco dall’Iraq alla Jugoslavia all’Afganisthan si sono svolte, giova ricordarlo, all’interno dell’ideologia dell’universalismo giuridico dei Diritti Umani. C’è nel mondo globalizzato qualche tiranno forcaiolo e inetto, qualche dittatore spietato che opprime

«LI PURGHEREMO CON IL GREEN PASS!» di Giorgio Agamben

Come avviene ogni volta che si istaura un regime dispotico di emergenza e le garanzie costituzionali vengono sospese, il risultato è, come è avvenuto per gli ebrei sotto il fascismo, la discriminazione di una categoria di uomini, che diventano automaticamente cittadini di seconda classe. A

NUOVA FASE, NUOVO REGIME, NUOVA RESISTENZA di Moreno Pasquinelli

Che l’adozione del “Green Pass” rappresenti un tornante, è testimoniato in modo lampante non solo dai discorsi sbirreschi del potere ma pure dall’opposizione che ha suscitato. Malgrado tutte le forze politiche sostengano questo strumento di sorveglianza e segregazione sociale, malgrado le tante ferite che il

IL PIANO STRATEGICO DEL NEMICO di Moreno Pasquinelli

Che l’adozione del “Green Pass” (avvenuta in assenza di qualsivoglia minaccia per la “salute pubblica”) segni un tornante, un eversivo salto di qualità delle politiche autoritarie e liberticide è comprovato, oltretutto, dal fatto che ha suscitato in Francia e in Italia un moto popolare di

image_pdfimage_print