Browse By

Archivi della categoria: Politica

LA PAGLIACCIATA DI PONTE MILVIO di Leonardo Mazzei

«Divisi ma insieme!». Finalmente un concetto chiaro, non vi pare? Ah no, non è tanto chiaro? Beh, siete proprio incontentabili! Ma, se siete così pignoli, potreste provare a farvelo spiegare da certi fenomeni da un video al dì. Loro non si negano mai, specie quando

LINGUA BATTE DOVE DENTE DUOLE di Moreno Pasquinelli

Si deve voler bene a Fulvio Grimaldi. E’ un soldato che con dedizione e disciplina assoluti ha denunciato gli abomini dei potenti, sputtanando le sempre folte schiere degli ascari, dei ruffiani e dei rinnegati. Nessun altro come lui ha saputo usare la penna come fosse

GAS: I FENOMENI DEL “WHATEVER IT TAKES” di L. Mazzei

Ci scalderemo ancora con il gas nel prossimo inverno? Probabilmente sì, ma solo chi potrà permettersi di pagarlo. Sulla disponibilità del metano scriviamo “probabilmente”, piuttosto che “certamente”, perché l’incertezza è connaturata con la situazione di guerra in atto. Certezza totale, invece, riguardo ai prezzi: se

DOPO BIT-COIN C’È BIT-TRUTH di Glauco Benigni

Riceviamo e volentieri pubblichiamo dall’amico Benigni la sua ultima considerazione su come internet sconvolge consuetudini e modi di pensare. Di mezzo ci va niente meno che il concetto di verità il quale, mentre viene spinto al punto più estremo di relativizzazione, diventa la posta dello

UN’AGENDA IN PEZZI di Leonardo Mazzei

Oggi vogliamo divertirci. La farsa elettorale è infatti al suo acme. Domenica il bullo dei Parioli ha salutato il pisano dagli occhi di tigre. Un divorzio interessante, visto che entrambi si vorrebbero interpreti della cosiddetta “Agenda Draghi”. Agenda rivendicata anche da Bonino, che però con

I PERACOTTARI di Moreno Pasquinelli

La brusca svolta politica seguita alla caduta del governo Draghi e la conseguente corsa (truccata) verso le elezioni anticipate, al netto degli aspetti tragicomici, è destinata a produrre ulteriore instabilità politica. La Seconda Repubblica bipolare, uccisa dalla rivolta populista passiva del 4 marzo 2018, non

MA SENTI QUESTI DUE di Leonardo Mazzei

“Abbiamo impedito l’unità dell’opposizione? Sì, ma l’abbiamo fatto per il vostro bene. Addirittura perché tecnicamente conveniente… Qualcuno denuncia il golpe elettorale, la discriminazione della raccolta delle firme ad agosto? E’ solo un ignorante che non conosce la legge. Ma il movimento che lotta da due

image_pdfimage_print