Browse By

Archivi della categoria: Sinistre

CASARINI HA PERSO LA TESTA? di G.R

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO “Il governo ascolti il Papa: via il decreto sulla chiusura dei porti”. Non è un prete che parla. E’ Luca Casarini. Ne sono passati di anni da quando era il simbolo dei sovversivi. Prima la “linea rossa” da varcare era quella

IL CORONAVIRUS NON TOCCHI I RENZIANI!

La vicenda è gustosa. Tanto comica quanto delirante. Dove il delirio è nel politicamente corretto che l’ha portata alla ribalta mediatica. Il povero segretario del Pd di un comune del pisano, Casciana Terme Lari, è stato sospeso dal partito con editto immediatamente esecutivo, emanato dalla

SARDINE: UN’ALTRA FIGURACCIA

Che la foto pornografica con Benetton avrebbe azzoppato le Sardine non avevamo dubbi. In quel di Napoli a ciccio-bombo-Santori sta andando anche peggio del previsto. Militanti del centro sociale Je so pazzo, ovvero di Potere al Popolo (che dalle Sardine erano stati presi a pesci

CARO MARCO, IO NON SONO DI SINISTRA … di Carlo Formenti

Marco Revelli, ex-Lotta Continua, è da tempo diventato un intellettuale di regime. Non fosse chiaro egli lo ribadisce rispondendo ad uno nostro compagno che aveva postato sulla sua pagina facebook un intervento di Carlo Formenti. Vale la pena leggere a che punto di idiozia politica

SARDINE: TRA KANT E CARL SCHMITT di Moreno Pasquinelli

Prima le foto in cui i capetti delle Sardine si sono fatti immortalare gioiosi con il Patron Benetton, quindi l’elogio sperticato fatto da Soros, un uno due letale, dal quale esse, si spera, non riusciranno a risollevarsi. Posto infatti che non c’è niente di più

LA SINISTRA TRANSGENICA

[ 22 aprile 2018 ] Il tracollo elettorale della sinistra in tutte le sue articolazioni ha radici profonde. A richiesta di alcuni lettori ripubblichiamo un articolo apparso su questo blog il 1 agosto dell’anno scorso che spiega quali siano state le manipolazioni genetiche avvenute… * 

QUELLO CHE I “MARXISTI” NON DICONO di Marino Badiale

16 luglio 2013. Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo contributo di Marino Badiale. 1. La migliore proposta politica possibile Uno degli aspetti più sorprendenti delle discussioni sull’euro è il ritardo o la reticenza nell’assumere la proposta politica dell’uscita da euro e UE da parte del variegato

image_pdfimage_print