Browse By

ME NE VADO CON RIZZO di Carlo Formenti*

Per chi voglia capire davvero la crisi irreversibile in cui si dimena il cosiddetto “marxismo italiano”, riteniamo di grande interesse le profonde riflessioni con cui, l’amico Carlo Formenti, motiva il suo abbandono del gruppo Nuova Direzione. Si tratta, come si usa dire, di un documento

MALEDETTI INTERISTI di Sandokan

Vinto lo scudetto con quattro giornate d’anticipo il popolo interista si è riversato per le strade di Milano, riempiendo Piazza Duomo. Il più grande assembramento illegale da quanto è iniziata la “guerra del Covid”. Per restare all’analogia militare, un atto “scellerato” di disfattismo nella forma

ANCORA SUI NUMERI FARLOCCHI DEL COVID di Leonardo Mazzei

Negli ultimi giorni l’Istat ha fornito due dati, entrambi sostanzialmente ignorati dai media. Il primo, sul Pil del 1° trimestre 2021, ignorato perché nettamente negativo. Il secondo, sulla mortalità nei mesi di gennaio e febbraio, ignorato perché decisamente positivo. Nel primo caso non si poteva

DUALISMO PROLETARIO di Moreno Pasquinelli

Inesorabile si sta avverando la profezia degli strateghi del Grande Reset (c’è un prima e un dopo il Covid — Bc e Ac: Before Covid and After Covid): cancellare il passato, avanti verso la “nuova normalità” biopolitica. Tra i tanti frutti amari del regime pandemico

DEDICATO A CHI NON C’ERA di Riccardo Paccosi

Riceviamo e pubblichiamo LA NUOVA OPPOSIZIONE SOCIALE IN ITALIA: POTENZIALITÀ E CRITICITÀ TRA L’ASPIRANTE CETO POLITICO E LA “MARMAGLIA” DI BASE L’Assemblea Nazionale del Fronte del Dissenso, organizzata da Marcia della Liberazione, svoltasi nella giornata di ieri 24 aprile a Roma presso il Circo Massimo

INTERNET: ISTRUZIONI PER UN USO ANTAGONISTA

Dall’avvento di internet il mondo della comunicazione è profondamente cambiato. Sono mutati i mezzi, i linguaggi, le modalità e le tecniche di comunicazione. Dalla iniziale speranza di una rete orizzontale e democratica si è passati in pochi anni ad un regime di oligopolio per cui

SALVIAMO ALITALIA PER SALVARE L’ITALIA!

Roma, Piazza San Silvestro. Meraviglioso e combattivo “assembramento”… Mentre scriviamo migliaia e migliaia di lavoratori Alitalia guidati dai sindacati di base e in particolare da Fabio Frati (Liberiamo l’Italia), hanno ottenuto dalla questura il permesso di recarsi in corteo sotto Palazzo Chigi nel covo di

DRAGHI AL TELEFONO… di Leonardo Mazzei

Draghi al telefono Draghi al telefono, un’emozione. Il 2 febbraio scorso, all’acme del suo incensamento mediatico, in uno studio de “la7” popolato da prezzolati lecchini, Bruno Tabacci fece sapere al mondo che quando Obama era in difficolta diceva ai sui collaboratori di chiamargli Draghi. “Chiamate

A CHI IMPORTA LA PROPRIETÁ DELLA TERRA? di Aldo Zanchetta

“Se controlli il petrolio, controlli le nazioni, se controlli gli alimenti, controlli i popoli”. Henry Kissinger  Il problema della terra In occasione del 500° anniversario della scoperta dell’America nel mondo latinoamericano circolava una storiella sulla ‘conquista’: «Quando i bianchi arrivarono nelle nostre terre essi avevano

CONSERVAZIONE CREATIVA di Moreno Pasquinelli

L’ASSEMBLEA DI ROMA E L’UNITÀ CHE S’HA DA FARE Più di mille persone hanno partecipato all’Assemblea per un Fronte del Dissenso svoltasi ieri a Roma promossa dalla Marcia della Liberazione. Questo successo si spiega per due ragioni essenziali. I promotori hanno solo saputo captare il