Browse By

Archivio tag: filosofia

Slavoj Žižek

Il filosofo Slavoj Žižek. La riscoperta del comunismo dopola sua sbandata per il liberal-capitalismo ai tempi delladissoluzione della Jugoslavia Cosa viene dopo il capitalismo?»  di Slavoj Žižek* «Oggi più che mai si dovrebbe insistere su ciò che Badiou chiama l’Idea «eterna» del comunismo o anche

INTERVISTA SUL COMUNISMO (seconda parte)

Antonio Gramsci Come uscire dalla crisi del marxismo Pubblichiamo qui sotto il secondo capitolo di una lunga intervista che Moreno Pasquinelli concesse a Yuri Colombo nell’estate del 2004.  D: Hai parlato delle contraddizioni che si aprirono con l’ascesa del secondinternazionalismo, della sua scissione tra pratica

RELIGIONE E RIVOLUZIONE

Il filosofo marxista tedesco Ernst BlochLudwigshafen, 8 luglio 1885 – Tubinga, 4 agosto 1977 [ 16 marzo 2011 ]Ernst Bloch e l’ontologia  del non-ancora  Dall’utopia alla scienza andata e ritorno di Piemme Nel momento in cui il marxismo sembrava toccare il suo apogeo come “movimento

Solidarietà a Gianni Vattimo

«CONTRO I DANNI DELL’IMPERIALISMO»stralcio del discorso pronunciato da Vattimo al World Philosophy Day (WPD) a Tehran (21-23 Novembre 2010) Universalismo, verità, tolleranza «Sono pienamente consapevole dell’onore che mi avete tributato invitandomi al World Philosophy Day. Sono già stato a Teheran anni fa, quando il presidente Katami invitò l’Accademia della Latinità,

Nessuna miniatura

Rileggendo «L’Impero»

LA “PICCOLA NARRAZIONE” DI NEGRI E HARDTdi Moreno Pasquinelli «Il provvidenzialismo (quello di Negri contaminato da un immanentismo di stampo gentiliano) è sempre stato l’altra faccia del pensiero meccanicistico e deterministico. Chi riteneva che Negri fosse un partigiano semi anarchico della spontaneità si è sbagliato

Classe sociale e soggetto rivoluzionario

IL MARXISMO E IL MITO IDEOLOGICO DELLA CLASSE OPERAIA di Moreno Pasquinelli I marxisti, dopo Marx, si sono divisi in molte correnti o, come dispregiativamente affermano i liberali, chiese ed eresie. Queste correnti non si sono solo date battaglia nella sfera del pensiero teorico, ma

Dizionario

ALLA VOCE: «ALTRUISMO» di Piemme Questo termine venne escogitato da August Comte nel suo Catechismo positivista (1852) per significare l’esatto opposto di egoismo. Vivere per gli altri era la massima fondamentale della dottrina morale del positivismo medesimo. Comte riteneva che accanto ad impulsi aggressivi ed

Demos e Libertà

LA DEMOCRAZIA COME BENE COMUNE  di Costanzo Preve* Nell’Occidente capitalistico non esiste alcuna democrazia. Preve propone di superare la dicotomia marxista tra struttura e sovrastruttura, avanzando la tesi olistica che la società dev’essere pensata come un intero. Democrazia politica e libertà individuali non sono sovrastrutture

Massimo Fini e il «Manifesto dell’Antimodernità»

[ 18 ottobre 2010 ] IL PASSATISMOe la maledizione della felicità di Moreno Pasquinelli «Affermo che noi viviamo in un mondo meraviglioso. Noialtri occidentali abbiamo l’insigne privilegio di vivere nella migliore società che la storia dell’umanità abbia mai conosciuto. E’ la società più giusta, più

image_pdfimage_print