Browse By

Archivio tag: transumanesimo

CON LA MORTE ALLE PORTE di O.G.

Riceviamo e pubblichiamo «A mio avviso la visione del mondo che caratterizza l’élite globalista è definibile più come postumanista che transumanista. Postumanismo indica la realtà fattibile di un uomo destinato a ibridarsi e a trasformarsi; transumanesimo indica invece una prospettiva utopistica, non distopica, di superamento

MANIFESTO CONTRO IL TRANSUMANESIMO

di Johannes Hoff, Sarah Spiekermann, Georg Franck, Charles Ess, Peter Hampson, Mark Coeckelbergh* Il culto del transumanesimo perseguita l’Europa e il resto del nostro pianeta. I suoi sacerdoti e famigli vivono in alcuni dei più importanti laboratori di ricerca, università, grandi corporazioni e istituzioni politiche.

IL GRANDE RESET IN PILLOLE (4):  FANATISMO AMBIENTALISTA

Cosa accadrebbe se anche i fiumi, le foreste o i mari acquisissero lo status di persona giuridica? Ottenendo così di essere equiparati legalmente all’Uomo? Potrebbero citare in giudizio coloro che ne hanno provocato l’inquinamento? La risposta, per quelli del Grande Reset, è certamente Sì. Siamo

VERSO UN FEUDALESIMO TECNO-FINANZIARIO di Glauco Benigni

“Great Reset”, “Global Disruptive Innovation”, “capitalismo della sorveglianza”, “distruzione creativa”. Concetti che alludono alle profonde e devastanti trasformazioni della struttura sociale. Glauco Benigni ci indica dove sta andando il mondo. In uno dei monologhi più famosi della storia del cinema, l’attore Ned Beatty, nel ruolo

LA SFIDA DELL’AVVENIRE di Moreno Pasquinelli

«Oh meraviglia! Com’è bello il genere umano! Oh mirabile e ignoto mondo che possiedi abitanti così piacevoli». [William Shakespeare, La tempesta, Atto V, scena I] Gli stivali delle sette leghe possedevano la magica capacità di far compiere con un solo passo, distanze smisurate. Se ne

PIU’ DIGITALI, MENO UMANI di Aldo Zanchetta

Negli anni ’70 del secolo XX gli “effetti collaterali” dello sviluppo cominciarono a farsi sentire pesantemente sull’ambiente, tanto che le Nazioni Unite nel 1983 crearono una apposita Commissione di studio, che nel 1988 pubblicò un preoccupante rapporto dal titolo Our Commune Future. Del problema aveva

ANTHROBOT di Sandokan

Sulla sua pagina Facebook tal Giuseppe Miceli ci informa, entusiasta, che si è fatto installare un microchip sottocutaneo. Leggere per credere: «IL FUTURO E’ ARRIVATO!Finalmente in fase 2 sono riuscito ad essere uno dei primi in Calabria e in tutta italia a far parte del sistema

QUEL DEMONIO DI ELON MUSK di Piemme

«Ci vorranno anni per le applicazioni sull’uomo, ostacoli tecnici e dubbi etici sono tanti, ma una porta è stata aperta: dopo AI e VR, gli acronimi di Intelligenza Artificiale e Realtà Virtuale, sentiremo sempre più parlare di BCI, Brain Computer Interface». Elon Musk ha presentato

INFODEMIA: AMORE PROIBITO di Sandokan

Nell’universo concentrazionario immaginato da George Orwell in ‘1984’, vi era una istituzione che più di ogni altra ‘incuteva un autentico terrore’: il ministero dell’Amore. Era l’unico privo di finestre perché nulla doveva trapelare all’esterno. Ai contatti con il mondo provvedeva il ministero della Verità, dove

SUA SANTITÀ LA SCIENZA di Moreno Pasquinelli

«La scienza è stata ridotta alla tecnica, un’arte di manipolazione che taglia via ogni azione umana reale e dotata di senso in favore di calcoli limitati, poiché non si avvicina alla realtà umana nella sua totalità, ma solo a essa quale somma di ‘eventi particolari’

image_pdfimage_print