Browse By

MOLTI SARANNO I SOMMERSI, POCHI I SALVATI

 472 total views,  1 views today

MOLTI SARANNO I SOMMERSI, POCHI I SALVATI

Lettera ai cittadini a cura del Comitato Popolare Territoriale Liberiamo L’Italia di Lecce

CON L’OBBLIGO DELLA MEDICALIZZAZIONE DI MASSA È COMINCIATA UN’ERA DI MACELLERIA SOCIALE.

Senza darvi il tempo di capire, sfruttando cinicamente la paura, la disinformazione, la minaccia mediatica e clinica di pandemie incredibilmente previste e provocate, imponendo lo stato di emergenza continuo e obbligando gli stati europei ad una economia di guerra, i signori del governo mondiale, che occupano e dirigono illegittimamente il nostro sfortunato paese, stanno realizzando il loro progetto di asservimento dei corpi degli esseri umani nella più estesa forma di prigionia cibernetica mai creata prima. Da green pass alla schedatura elettronica e al guinzaglio digitale per tutti il passo è breve.

Il controllo telematico nel corpo e nella vita privata dei cittadini non è un semplice strumento di modernizzazione della rete dei rapporti sociali, come l’informazione di regime vorrebbe farci credere. Diminuendo sempre più la volontà decisionale dei cittadini nel controllo politico sulle istituzioni e abolendo i diritti di sovranità costituzionale si estingue di pari passo lo Stato di Diritto e tutte le garanzie di democrazia conquistate da secoli di civiltà e di lotte nella storia. Senza la reciprocità tra individuo e istituzioni viene meno il patto sociale che è alla base di ogni libertà. L’individuo cessa di essere una persona e diventa uno strumento di manipolazione genetica in totale asservimento di un potere invisibile e incontrollato.

Pochi padroni del mondo, dall’oscurità delle loro roccaforti finanziarie, intendono realizzare il dominio perfetto e irreversibile sul resto dell’umanità. A questo stato di asservimento disumano ci ha portato la logica criminale di una “razza eletta” che si autoproclama unica detentrice del potere di governare il nostro pianeta. Sono dei veri cannibali: si nutrono dei loro simili dopo averli oggettivati e ridotti in uno stato di servitù!

Per esemplificare la loro mistificazione: da una parte ci dicono che è necessario ridurre la crescita demografica, dall’altra ci inondano di milioni di africani deportati in Europa per abbattere il costo del lavoro e per stravolgere l’identità antropologica dei popoli.

LA VERITÀ È CHE HANNO SOLO BISOGNO DI SCHIAVI! NON DI CITTADINI LIBERI NÉ DI LAVORATORI ADEGUATAMENTE RETRIBUITI.

Non fanno mistero dei loro progetti e chiamano tutto questo con il nome di “Transumanesimo”, riforma strutturale dell’uomo e dei rapporti sociali. Niente sarà più come prima! Lo dicono apertamente. Attraverso l’emergenza del covid, l’obbligo di vaccino e le misure per “combattere” l’epidemia, ed ora con l’emergenza della guerra, stanno trasformando per sempre la nostra stessa identità di esseri umani. A cominciare dai nostri figli, già manipolati da tempo attraverso i videogiochi, i programmi televisivi, il distanziamento, la descolarizzazione e l’induzione di modelli sessuali indifferenziati.

Le nuove generazioni sono avviate a sviluppare condizioni biologiche e funzionali mutanti, senza avere neanche la possibilità di maturare una capacità critica per comprendere e per opporsi.

Mentre per gli anziani è prevista una prassi di obsolescenza programmata: piano piano, ma senza tanti riguardi, verranno fatti fuori. E con gli anziani se ne andrà la memoria di un diverso concetto di individuo umano protagonista della propria storia e della vita.

Non è più tempo di negare ciò che sta accadendo sotto i vostri occhi.

– Potete forse negare che i continui stati di emergenza stanno rapidamente instaurando un regime di obblighi contro ogni sovranità biologica, economica, politica e civile dei cittadini?

– Potete negare che le misure di allarme, di distanziamento e di isolamento sociale per imporre una politica di schedatura e vaccinazione di massa hanno fallito tutti gli obbiettivi producendo un peggioramento della situazione reale fino a delineare una vera e propria dittatura?

– Potete negare che sia stato totalmente abolito il concetto di “individuo sano” imponendo al suo posto l’idea paranoica che ciascun individuo asintomatico sia già pregiudizialmente un pericolo per gli altri, omo omini virus?

– Potete negare che i bambini siano stati catalogati alla stregua di “untori” e quindi costretti alla contenzione di mascherine, banchi per handicappati, allontanamento dai contatti affettivi e sociali con l’obbligo di essere telematizzati in tutti i loro processi formativi e cognitivi?

– Potete negare che già da tempo le nevrosi indotte dalla manipolazione mediatica abbiano introdotto artificialmente conflitti di genere, istigazione all’odio contro la paternità ed il maschile, esaltazione delle varianti alla norma sessuale come modelli da sostituire alla stessa normalità, affievolimento della potestà genitoriale a favore di una ingiustificata invadenza delle istituzioni nella famiglia?

– Potete negare che siano continuamente proposte e attuate misure di cancellazione dell’identità sessuale dei genitori nei documenti anagrafici ufficiali della popolazione (genitore uno, genitore due…, terzo sesso indifferenziato)?

– Potete negare che le nevrosi indotte sui bambini come conseguenza di queste misure di nevrotizzazione sociale siano state bollate da una asfissiante campagna diseducativa nelle scuole presentata come “bullismo”, cioè come sindrome del “bambino cattivo” da curare con la psichiatrizzazione e la somministrazione di psicofarmaci?

– E, contemporaneamente, potete negare che tutti i territori stiano subendo l’invasione di gigantesche antenne per la creazione di una rete 5G capace di penetrare all’interno delle abitazioni al fine di connettere tra loro cellulari, computer, strumenti elettronici, applicazioni di tracciamento personale e i microchip ormai presenti in ogni prodotto in attesa di essere impiantati anche nell’uomo?

– Potete negare che tutto questo stia avvenendo in deroga ad ogni garanzia di tutela della salute sui possibili effetti di esposizione a medio e lungo temine delle microonde sulla biologia umana?

– Potete negare che siano in atto programmi di creazione e consumo di prodotti artificiali Ogm nell’alimentazione umana fino al punto di produrre una enorme insorgenza di disturbi metabolici mentre si scoraggiano in tutti i modi le sane tradizioni alimentari tradizionali e, al loro posto, si introducono mangimi per animali?

– Potete negare che nei media e nelle dichiarazioni dei politici non si perda occasione per annunciare l’abolizione del possesso di contante, di beni e di risorse che non siano direttamente controllati dalle banche e da una fiscalità gestita dagli interessi della finanza multinazionale (di fatto abolizione della proprietà privata dei singoli cittadini e limiti nell’utilizzo dei propri beni monetari)?

Tutte queste misure vengono presentate come “riforme” necessarie all’ammodernamento dei circuiti sociali, come misura di contenimento della popolazione, come necessità produttive ed economiche, come risorse per fronteggiare il cambiamento climatico, per prefigurare i nuovi soggetti con “poteri speciali”, risorse da mandare sulla Luna o su Marte o da adibire a funzioni di controllo, difesa e ordine sociale. Ci parlano di alieni, di cyborg e di “turismo spaziale”.

Insomma vi stanno dicendo in tutti i modi che il loro programma sul destino di tutti noi umani è quello di una ibridazione forzata di massa tra uomo-animale-macchina! In realtà realizzano la loro necessità di possesso e controllo sulla specie umana. Intendono impedire che le enormi potenzialità di ricchezza, gratuità e benessere, che la tecnologia può finalmente offrire, possano affrancarci da ogni bisogno, da ogni miseria e da ogni necessità, com’era invece nel passato.

Al contrario, la libertà e la nostra indipendenza possono solo significare la fine di ogni potere oligarchico e dittatoriale su scala mondiale! Ed è proprio la ricchezza, conseguenza di un potenziale di benessere senza precedenti, che i padroni del mondo (They live; esistono veramente) ci vogliono espropriare in modo preventivo ed irreversibile!

O la tecnologia è usata a favore del genere umano, oppure per la nostra negazione, manipolazione e controllo. Davvero l’umanità ha bisogno di accessori di contenimento come museruole, guinzagli elettronici, microchip, castrazione, abuso di vaccini e medicalizzazione forzata?

Davvero permetteremo a questi vampiri criminali di trattare noi ed i nostri figli come se fossimo i loro cani? Hanno bisogno di schiavi, di robot di carne, non di esseri umani.

L’epidemia, l’induzione delle varianti con mutazioni genetiche attraverso vaccini sperimentali, resi di fatto obbligatori per tutti i sani, sono solo l’inizio dell’attuazione di questi programmi criminali. E intanto annunciano nuove minacce di pandemie e carestie da cui solo loro ci possono “salvare”.

Secondo la logica di questa “razza eletta” di vampiri non ci deve essere spazio per tutti sull’Arca del nuovo Eden sociale: molti saranno i sommersi, pochi i salvati!

Come potete affidarvi a individui che per decenni hanno costruito virus e antivirus per fini commerciali, che ora ammettono persino l’origine artificiale delle pandemie, e si propongono come produttori di antivirus per umani? Sono stati responsabili del cinico sfruttamento delle risorse del pianeta per soli fini di potere e accumulo di capitali, come possono essere la soluzione dei problemi che loro stessi hanno creato?

Chi non sa rispettare la macchina perfetta della natura e dell’uomo può solo distruggere, non può creare nulla di meglio né qui né altrove. E soprattutto NON DEVE GOVERNARE!

Pensateci, svegliatevi, informatevi e datevi da fare. Sostenete chi lotta per i diritti e la giustizia sociale.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *