Browse By

IL PIANO STRATEGICO DEL NEMICO di Moreno Pasquinelli

Su richiesta di diversi lettori, ripubblichiamo un nostro articolo dell’agosto 2021. Il conflitto in corso tra la Russia da una parte e il blocco USA-NATO-Ue-Ucraina rafforza la tesi espressa dall’autore. «Che l’adozione del “Green Pass” (avvenuta in assenza di qualsivoglia minaccia per la “salute pubblica”)

NON CI SONO ALTERNATIVE di Leonardo Mazzei

Ci avviciniamo ai 3 mesi di guerra, e tutto si può immaginare tranne la sua fine. La narrazione iniziale si sta risolvendo nel suo contrario. A febbraio l’ipotesi prevalente era quella di un conflitto breve, che la Russia avrebbe vinto militarmente, per poi perderlo in

QUALI CRIMINI DI GUERRA?

Riceviamo e pubblichiamo «Serve rinfrescare la memoria all’esercito di giornalisti prezzolati ed esponenti politici di spicco dei paesi NATO che stanno sbraitando sui cosiddetti “indicibili crimini di guerra”, addirittura “contro l’umanità” — ovviamente commessi dall’orco russo. Accuse di massacri indiscriminati, torture, stupri, saccheggi. Prove al

RUSSIA UCRAINA: ASPETTI IDEOLOGICI DELLA GUERRA di OG

Riceviamo e, pur non condividendo, pubblichiamo. Dugin e l’eurocentrismo Circa due mesi prima dell’operazione militare russa scrivevo che il 2022 sarebbe stato l’anno in cui la Russia avrebbe tentato disperatamente di riconquistare una egemonia imperiale tra i due grandi blocchi (Stati Uniti e Cina) che

GLI USA AMMETTONO: SIAMO IN GUERRA

Fino all’ultimo i russi hanno evitato di tirare in ballo USA e NATO come parti cobelligeranti, ciò nella vana speranza che essi riconoscessero come ragionevoli e legittime le garanzie di sicurezza che Mosca, da molti anni, fa presenti. Nisba! USA e NATO se ne sono

LA TEORIA DEL GENDER di G. O.

Gender, gender roles e gender fluid: dove ci porta la ricusa della struttura basata sui generi che in passato organizzava mente e società (Prima parte) *   *   * «La teoria del gender, per come è proposta ora, mira a decostruire i ruoli sessuali tradizionali per

PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI! di Liberiamo l’Italia

Dopo oltre due mesi di combattimenti, è sempre più chiaro quanto avevamo affermato fin dall’inizio: quella in corso non è una guerra tra due paesi, bensì il risultato di un’aggressione politica, militare ed economica condotta dall’intero blocco Usa-Nato-Ue contro la Russia. Insieme a sanzioni economiche

SI PUÒ ESSERE AL CONTEMPO EBREI E NAZISTI? di Sandokan

I media occidentali hanno scatenato una bufera per l’affermazione del Ministro degli Esteri russo Lavrov secondo il quale l’essere di origine ebraica (per la precisione di fede ebraica come Zelensky) non esclude affatto l’essere politicamente nazisti, o collusi (come Zelensky appunto) con i movimenti nazisti