Browse By

BALLOTTAGGI: RENZI PRENDE UN ALTRO SCHIAFFO

 682 total views,  4 views today

[ 15 giugno ]

Lutto dalle parti di Matteo Renzi.
Ai ballotaggi per le comunali il Pd non perde solo Venezia (Renzi è andato a Venezia ben due volte per sostenere Casson), Nuoro, Matera, Chieti, Lamezia Terme e Fermo.

Renzi perde tutti e tre i ballottaggi anche nella sua Toscana.
“La sorpresa maggiore si è registrata ad Arezzo, unico capoluogo di provincia al voto, dove è avvenuta una cosa simile a Perugia l’anno passato. Il renziano Matteo Bracciali, partito con un vantaggio di 8 punti dopo il primo turno, è stato sorpassato da Alessandro Ghinelli della moribonda Forza italia, che ha raggiunto il 50,83% dei voti.
A Viareggio (Lu) Giorgio del Ghingaro, ex sindaco del Pd di Capannori, ha battuto il candidato “ufficiale” del Pd Luca Poletti con il 60,33% dei voti.
A Pietrasanta (Lu) Massimo Mallegni, candidato di centrodestra, ha superato Rossano Forassiepi con il 54,53% dei consensi”.

La sconfitta di Venezia farà riflettere anche la cosiddetta “sinistra” del Pd. In laguna il candidato sindaco era infatti Felice Casson, noto per le sue posizioni fortemente critiche delle scelte politiche del governo Renzi. Segno che stare a fare i grilli parlanti nel Pd renziano non solo non paga, ma è garanzia sicura di venir travolti assieme a lui.
image_pdfimage_print

4 pensieri su “BALLOTTAGGI: RENZI PRENDE UN ALTRO SCHIAFFO”

  1. vincenzo baldassarri dice:

    Renzi perde i ballottaggi, i 5 stelle ne vincono 5 su 5, come volevasi dimostrare.

  2. Luca Tonelli dice:

    Sempre più in difficoltà il cammino dell italicum dunque

  3. Luca Tonelli dice:

    Cioè della riforma costituzionale intendevo

  4. Redazione SollevAzione dice:

    LA MATEMATICA NON E' UN'OPINIONEVeramente di comuni che sono andati ai ballottaggi (Sicilia compresa) ce ne sono stati 78, di cui 13 in Sicilia —tra cui 11 capoluoghi di provincia (Lecco, Mantova, Rovigo, Venezia, Arezzo, Fermo, Macerata, Chieti, Trani, Matera, Nuoro).Con un'affluenza ancora in calo ( 47,1% di votanti) il M5S è andato al ballottaggio in n.8 (OTTO) in tutto. Il che in percentuale fa il 10,2 %.Ovviamente siamo contenti che il Pd abbia perso in queste 8 (OTTO) città, e che M5S abbia conquistato otto sindaci. Un po' poco per suonare le trombe della vittoria.Il centro-destra. malgrado sia scassato, vince in molti più comuni che M5S (tra cui 5 capoluoghi di provincia).Ne dovremmo dedurre che i berlusconidi e i leghisti sono oggi la coalizione più forte?Nient'affatto.Tutti sanno che il meccanismo perverso del ballottaggio (come prevede tra l'altro l'italicum) coalizza sui due candidati forze politiche anche di segno opposto.Il dato vero di questi ballottaggi è che il Pd renziano è stato battuto, che Renzi è battibile e la sua luna di miele con gli italiani è già finita. E noi ce ne rallegriamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.