Browse By

Archivi della categoria: Lotte Sociali

I NEMICI CONTRO CUI COMBATTERE di Ugo Mattei

Tra eccezione e “normalità”: se il politico è controllato dal potere tecnologico e finanziario Le convulsioni del costituzionalismo liberale che sono andate in scena in questi giorni offrono materiali spettacolari (nel senso debordiano del termine) per una riflessione su eccezione e normalità. Negli Stati Uniti abbiamo assistito

SI SONO FUMATI IL CERVELLO di Renato F.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo L’anno scorso, da poco scatenatasi la pandemia, pubblicavate un articolo — IL SISTEMA NE AMMAZZA PIÙ DEL VIRUS — in cui stabilivate un nesso causale tra l’alta percentuale di morti attribuiti al corona virus in Pianura Padana e l’alto inquinamento atmosferico

TU APRI, IO ESCO! di Sandokan

«A volte tutta la vita si riduce ad un unico, folle gesto» Jake Sully nel film Avatar  Un anno. E’ un anno che siamo sottoposti ad un soffocante Stato d’emergenza. In questi dodici mesi numerose proteste pubbliche ci sono state, ma hanno visto mobilitarsi piccole

PERCHÉ LA DAD NON È DIDATTICA di Alberto Giovanni Biuso

Ieri studenti, insegnanti ed anche presidi, hanno protestato affinché venga posto fine alla Didattica a Distanza (DAD). Un altro segnale positivo, nonostante gli evidenti limiti, della insostenibilità dello Stato d’emergenza permanente e della crescente consapevolezza che non si può più vivere nel terrore. Ci sono

LA SFIDA DELL’AVVENIRE di Moreno Pasquinelli

«Oh meraviglia! Com’è bello il genere umano! Oh mirabile e ignoto mondo che possiedi abitanti così piacevoli». [William Shakespeare, La tempesta, Atto V, scena I] Gli stivali delle sette leghe possedevano la magica capacità di far compiere con un solo passo, distanze smisurate. Se ne

ALTERNATIVA NON CE N’È di Moreno Pasquinelli

«Credo che ormai i tempi siano maturi per un passaporto sanitario. Le compagnie aeree hanno iniziato a dire che vogliono passeggeri con la garanzia del vaccino, ma presto cominceranno a chiederlo le strutture ricettive, gli spazi per congressi e via dicendo. In Veneto, certamente, potremo

VIVA LA MARCIA DELLA LIBERAZIONE! di Daniela Di Marco

Un Natale come questo non si era mai visto, nemmeno nel secolo XIV, quando la “peste nera” falcidiò un terzo dell’intera popolazione. Quarantena dura estesa a tutto il Paese, arresti domiciliari di massa, vietato addirittura, per la prima volta in assoluto, celebrare la messa di

LA GRANDE PERNACCHIA di Sandokan

«Governare gli italiani difficile? No, è semplicemente inutile!». E’ questo aforisma fulminante che mi è venuto in mente stamattina, 14 dicembre, leggendo i titoli allarmistici dei giornali in edicola. Mussolini rispose così a Emil Ludwig che mentre lo intervistava affermò «Ma deve essere ben difficile

FERMIAMO IL MES! Manifestiamo perché il Senato dica no!

Fermiamo il Mes! Manifestiamo perché il Senato dica no! Mercoledì prossimo, 9 dicembre, la riforma del Trattato del Mes andrà in scena al Senato. In aula Giuseppe Conte farà le solite comunicazioni che precedono le riunioni del Consiglio europeo. E quello che si svolgerà nei

image_pdfimage_print