Browse By

MAYDAY: IL 1° MAGGIO TUTTI A PADOVA!

 1,473 total views,  1 views today

COMUNICATO STAMPA
Lanciato il “Mayday” il Primo Maggio a Padova
Grande manifestazione nazionale per il ritorno in piazza del movimento no green pass

“Mayday” è il segnale utilizzato nella radiofonia militare internazionale per chiedere soccorso in caso di grave pericolo. In lingua inglese indica anche la giornata del Primo Maggio.

A partire dall’inizio dell’operazione Covid ormai due anni fa, i mass media, la classe politica e le istituzioni hanno quotidianamente abusato del lessico militaresco per instillare negli italiani la paura e l’assuefazione ad un’emergenza perpetua, indispensabile per giustificare una dittatura fondata sulla segregazione sociale e la persecuzione di chiunque si ribelli al pensiero unico dominante.

I movimenti di Resistenza Costituzionale hanno così deciso di fare propria la strategia comunicativa del governo e di utilizzare quello stesso linguaggio militare per lanciare il “Mayday” per una grande manifestazione nazionale a Padova il Primo Maggio. Quale termine migliore infatti per diffondere una richiesta di aiuto in tutta Italia e convergere in massa proprio il Primo Maggio a Padova?

Sarà una giornata di solidarietà e di soccorso reciproco in cui ravviveremo la lotta contro il governo Draghi, contro le sue misure liberticide e di austerity, contro il suo bellicismo e il suo servilismo verso NATO e Unione Europea, deleteri per i nostri interessi nazionali. Un Primo Maggio per dare finalmente vita ad un fronte ampio delle forze sociali e politiche di opposizione. Un Primo Maggio per dare voce ai lavoratori discriminati, ai movimenti di base che hanno animato l’opposizione sociale e politica negli ultimi due anni. Un Primo Maggio per denunciare l’incombente macelleria sociale e delle piccole e medie imprese pianificata da tempo, che – con la scusa della guerra in Ucraina – sarà portata avanti come da tabella di marcia del Grande Reset attraverso i rincari speculativi delle materie prime e dell’energia con cui Draghi intende metterci in ginocchio.

Ma il Primo Maggio di Padova sarà soprattutto l’occasione per rilanciare le piazze come luogo di lotta politica, quelle stesse piazze che ci hanno visto combattere indomiti in questi mesi e che nell’attuale momento di apparente tregua non devono assolutamente abbassare la guardia.

Quindi tutti a Padova il Primo Maggio!

DIVISI SIAMO NULLA, UNITI POSSIAMO TUTTO!

Coordinamento nazionale dei movimenti di Resistenza Costituzionale

Per maggiori informazioni potete contattare l’Ufficio stampa centrale:
Donatella Marchezzolo, 338 2548871
Cristiano Fazzini, 393 9968000
David Monticelli, 347 3607890

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *