Browse By

Archivio tag: Giorgetti

LA LEGA SI PIEGA di Leonardo Mazzei

[ lunedì 16 dicembre 2019 ] Draghi, Draghi e ancora Draghi: dopo il “why not?” di Salvini per l’ex capo Bce al Quirinale, ecco ora quello di Giorgetti per portarlo a Palazzo Chigi Lega 2019 come il Pd 2011?  Tempi duri per chi sogna Salvini

GIORGETTI VIENE ALLO SCOPERTO…

[ lunedì 24 giugno 2019] Certo, i media di regime soffiano sul fuoco; certo essi seminano zizzania per spaccare  il “governo populista”. Ma è un fatto che man mano che cresce l’assedio da parte dell’Unione europea e dei suoi ascari nostrani, vengono a galla le

GIORGETTI, L’AMERIKANO di Piemme

[ mercoledì 22 maggio 2019 ] Dopo l’esplosiva intervista dell’altro ieri a LA STAMPA, nella quale minacciava la fine del governo giallo-verde e elezioni anticipate in autunno, il bocconiano Giorgetti è stato costretto ieri (certo anche da Salvini) a smorzare le polemiche ed fare parziale

CRISI DI GOVERNO?

[ 22 novembre 2018 ] SPIFFERI DAL PALAZZO Mentre la Commissione europea — tanto per ricordare chi è davvero sovrano —, ha scagliato il suo fendente nella speranza di ottenere la capitolazione del governo o di spaccarlo, a Roma si litiga sul… peculato.Cos’è successo? Che

LA LEGA E L’INCHINO DI GIORGETTI di Piemme

[ 16 ottobre 2018 ]Sabato scorso a Milano c’è stato un incontro promosso da Fratelli d’Italia. In quella sede Giorgetti ha fatto delle dichiarazioni che hanno seminato il panico tra i berlusconiani. “Giorgetti conferma l’Opa della Lega su Forza Italia”; “allora è vero, ci vuole

LA LEGA SI SLEGA

[ 21 agosto 2018 ] Quanto è solida e irreversibile l’impresa di Matteo Salvini di avere trasformato la Lega Nord in un partito, non solo nazionale ma a vocazione sovranista e anti-euro? Davvero la Lega è saldamente nelle sue mani? Si può escludere una fratturazione tra

SALVINI, UNO TSIPRAS AL QUADRATO di Piemme

[ 4 luglio 2017 ] A proposito di finti sovranisti…«Darei l’ultima possibilità all’Europa di cambiare tutti i Trattati che riguardano l’agricoltura, la pesca, le banche, il commercio, il turismo l’immigrazione. O l’Europa cambia e ha un senso continuare a pagarla, oppure gli italiani debbono tornare

image_pdfimage_print