Browse By

GRECIA: SONDAGGI CONTRASTANTI

 515 total views,  2 views today

[ 25 luglio ]

Che non bisogna fare troppo affidamento sui sondaggi l’ha dimostrato di recente proprio il referendum in Grecia. Quasi tutti davano un testa a testa tra NO e SÌ, e invece il NO ha stravinto.

Prendiamo dunque con le pinze gli ultimi sondaggi che registrano le opinioni dei cittadini greci sul “terzo memorandum”, ovvero sulla capitolazione di SYRIZA. Essi hanno un certo interesse. Due di essi in particolare, che danno risultati molto diversi.

Partiamo dal primo, del 18 luglio. E’ stato svolto dall’istituto Palmos Analysis —uno di quelli che dava NO e SÌ appaiati . 

Esso ci dice che nelle intenzioni di voto SYRIZA supera Nuova democrazia del 21%. In particolare, il 42, 5% degli intervistati ha dichiarato che voterebbero a favore di SYRIZA e il 21,5% a favore di ND.Quindi, nonostante la firma dell’accordo con i creditori, se le elezioni si svolgessero adesso, in base alle risposte degli intervistati SYRIZA formerebbe un governo di maggioranza con 164 seggi parlamentari.
Alla domanda su quale sarebbe il miglior governo in questo momento con questo parlamento, il 24% afferma che sarebbe il governo SYRIZA-ANEL,  solo il 6% dichiara che sarebbe un governo di unità nazionale Syriza-Nd-PASOK-Potami. Un considerevole 36% ha risposto “altro”.
Allo stesso tempo, il 73% degli intervistati vuole mantenere il paese nell’euro (per l’esattezza: il66% di coloro che votarono per SYRIZA e il 92% di coloro che votarono per Nd), contro il 20% che vorrebbero un ritorno alla moneta nazionale — di cui il 26% di quelli votarono per SYRIZA e il 5% per Nd.
Interessante notare che il 70% degli intervistati si è dichiarato favorevole al “terzo memorandum” —di cui: il 63% di coloro che votarono Syriza e l’89% di coloro che votarono Nd), mentre il 24% sarebbe favorevole ad abbandonare l’euro ed a fare default.
clicca per ingrandire


Il secondo sondaggio [vedi grafica a destra] da risultati molto diversi. E’ stato svolto dall’Istituto di sondaggi Bridging Europe, il solo che aveva indovinato in anticipo la grande vittoria del NO al referendum.
Secondo Bridging Europe il 48% dei greci sarebbe oggi favorevole all’uscita dall’euro. A sinistra ben i due terzi sarebbero favorevoli alla grexit.
Ben l’86% dei greci considerano che Tsipras ha capitolato.
L’87% ritiene che il terzo memorandum non migliorerà l’economia greca.

Va segnalato che circola un terzo sondaggio che da i cittadini favorevoli alla grexit in maggioranza, anche tra gli elettori di SYRIZA (almeno il 65%).

image_pdfimage_print

2 pensieri su “GRECIA: SONDAGGI CONTRASTANTI”

  1. Anonimo dice:

    Si vedrà a settembre.Pronostico una vittoria di Syriza e/o dei partiti filo euro.Nel caso questo accadesse i movimenti anti euro sovranisti sapranno di essere stati definitivamente sconfitti.Dovrebbero averlo già capito per la verità ma lasciamogli questi due mesi di speranza.

  2. pietro ancona dice:

    di definitivo in politica non c'è mai niente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.