Browse By

Archivio tag: pandemia

LA MIA RICETTA di Mario Draghi

Per capire quale linea potrebbe adottare Draghi è utile rileggere la famosa intervista concessa il 25 marzo del 2020 al Financial Times. Sulla politica economica che contempla e gli orizzonti di ristrutturazione sistemica che invoca, torneremo. Per ora mettiamola così: il lupo si traveste da

CONTRO IL GRANDE RESET di Moreno Pasquinelli

«Per salute non si deve intendere soltanto la conservazione della vita, a qualunque condizione; ma una vita per quanto possibile felice». Thomas Hobbes PREMESSA L’idea di fondo di chi scrive è questa: il turbocapitalismo neoliberista, anzitutto occidentale, è entrato da tempo in una crisi mortale,

IL PROGETTO E’ CHIARO di Eugenio Capozzi

*Analisi del professor Eugenio Capozzi, Professore ordinario di Storia contemporanea presso la facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Napoli.* Il lockdown generale è già stato deciso da tempo. Tutte le oscillazioni di queste settimane sono soltanto gioco del poliziotto buono e cattivo, tattica per

THE LANCET: SINDEMIA, NON PANDEMIA

The Lancet è considerata una delle più prestigiose riviste medico-scientifiche. Sia chiaro, anche The Lancet ha preso cantonate, come quando ha dovuto smentire uno studio (poi ricusato) sui pericoli della idrossiclorochina, studio che è servito all’Oms per sospendere l’uso del farmaco nei trial clinici, e lo

IL GRANDE RESET DOPO LA PANDEMIA di Aldo Zanchetta

«Cari compagni e compagne: siamo nel pieno di un naufragio della civiltà. Dobbiamo organizzare il salvataggio -non solo delle persone, ma anche delle idee e dei valori». Jorge Riechmann Preambolo Mi sento come nel mezzo del guado di un torrente impetuoso qual è la transizione

I VINCITORI DEL COVID di Leonardo Mazzei

Chi ci sta guadagnando? Ecco una domanda che tutti dovrebbero porsi. Ma che pare oscena, come se si volesse anteporre l’economia all’epidemia, il denaro alla vita umana. E così, con questo trucchetto finto-umanista da quattro soldi, chi i soldi ce li sta facendo alla grande

L’EMERGENZA IMMAGINARIA di Alceste De Ambris

La recente ordinanza del Ministro della salute (ormai per limitare le nostre libertà personali non hanno più bisogno di leggi o almeno di decreti-legge) prevede la chiusura di discoteche e l’obbligo di mascherina dalle 18 in poi. È già stata notata l’assurdità del provvedimento, che

TIRA UNA BRUTTA ARIA di Piemme

Ammetto di aver sbagliato (eravamo a metà febbraio) nel sottovalutare la portata della pandemia, non tuttavia sull’uso diabolico che ne avrebbe fatto il potere. Scrivevo il 10 marzo [NELLE VISCERE DELLO PSICODRAMMA]: «La voglio dire in un’altra maniera: vita associata abolita, libertà individuale sequestrata, democrazia

L’ULTIMO UOMO di Mauro Pasquinelli

GENESI E FINALITA’ DELLA PANDEMIA Non e’ scopo di questa riflessione stabilire se la pandemia sia stata artificialmente creata dai nuovi padroni del mondo, o emerga spontaneamente dal caos della devastazione criminale della natura. Sia come sia l’imputato numero uno e’ il capitalismo, vuoi nella

image_pdfimage_print