Browse By

GUIDA PRATICA ALL’ USCITA DALL’EURO di Antonio M. Rinaldi, Paolo Savona …

 466 total views,  4 views today

[ domenica 16 giugno 2019 ]

Era il 3 ottobre 2015 il sito SCENARI ECONOMICI organizzava un convegno in cui presentava il “PIANO B PER L’ITALIA“. Due giorni dopo, arricchito di dettagli e sotto la forma di tavole e tabelle grafiche, venne pubblicato sul sito. Per gli euristi il “Piano dello scandalo”, anche perché tra i suoi autori, oltre all’amico Antonio Maria Rinaldi, figurava Paolo Savona, al quale Mattarella, proprio aa causa di questo suo contributo scientifico,  impedirà di diventare ministro dell’Economia del governo giallo-verde. Si può disquisire su alcuni dettagli ma la sostanza c’è tutta. 

Per questo riteniamo necessario ripubblicarlo.
Per quanto concerne l’uscita e i vari suoi aspetti ricordiamo ai lettori quello da noi scritto negli anni, ed in particolare: VADEMECUM: 60 RISPOSTE AI SOSTENITORI DELL’EURO-DITTATURA , quindi il saggio di Leonardo Mazzei SI PUÒ USCIRE DALL’EURO: ECCO COME.
Slide01
Slide02
Slide03
Slide04
Slide05
Slide06
Slide07
Perchè il piano B è necessario ? Cosa sta succedendo all’Economia Italiana ? Siamo ancora competitivi rispetto agli altri paesi che condividono la nostra moneta ?
Slide08
Slide09
Slide10
Slide11
Slide12
Slide13
Slide14
Slide15
Slide16
Slide17
Slide18
Slide19
Slide20
Slide21
Slide22
Slide23
Slide24
Slide25
Slide26
Slide27
Slide28
Slide29
Slide30
Slide31-1024x709 mod2
Slide32
Slide33
Slide34
Slide35
Slide36
Slide37
Slide38
Slide39
Slide40
Slide41
Slide42Slide43
Slide44
Slide45
Slide46Slide47
Slide48-1024x709m2
Slide49
Slide50
Slide51
Slide52
Slide53
Slide54
Slide55
Slide56
Slide57Slide58
Slide59
Slide60
Slide61
Slide62
Slide63
Slide64
Slide65
Slide66Slide67
Slide68
Slide69
Slide70
Slide71
Slide72
Slide73
Slide74
Slide75
Slide76
Slide77
Slide78
Slide79
Slide80
«Speriamo che questo piano possa essere giudicato con imparzialità ed intelligenza. Come qualsiasi opera umana il Piano B per l’Italia è passibile di :

a) Miglioramenti

b) Adattamenti a mutate condizioni ambientali.

Rimane comunque la necessità di avere un Piano B, perché la sua assenza non è un segno di fiducia, ma di un comportamento improvvido e superficiale. Come ha detto durante il convegno il Professor Savona, se un giorno uno storico scoprisse che un Piano B non era stato predisposto sicuramente non darebbe un giudizio positivo sugli uomini che non lo predisposero, perfino nel caso in cui non fosse mai applicato.

Per qualsiasi informazione ulteriore o domanda vi invitiamo a contattarci tramite la nostra email: mailing.scenari@gmail.com

Grazie a tutti !
image_pdfimage_print

Un pensiero su “GUIDA PRATICA ALL’ USCITA DALL’EURO di Antonio M. Rinaldi, Paolo Savona …”

  1. Anonimo dice:

    Però l'applicazione di questo piano significa che tutto è gestito da "loro".Dunque "niente sollevazione" e buonanotte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *