Browse By

Monthly Archives: Maggio 2020

PAPPALARDO di Moreno Pasquinelli

Il generale può cantare vittoria. Ieri, 30 maggio, è stato il suo giorno di gloria. Lasciamogli godere la festa. Se la merita visto che ha portato migliaia di cittadini in piazza in aperta sfida alle prescrizioni sicuro-sanitarie.  Un successo se pensiamo al flop della manifestazione

Una spremuta di agrUmani di Emiliano Gioia*

“Quando il diritto diviene strumento di ricatto”. È come nello spremi agrumi, quando si vuole estrarre il succo per berlo comodi seduti al sole, la parte che contiene maggiori nutrienti, maggiore vitamina C, rimane nelle fessure del filtro. Il succo, che tanto ci ristora e

NOI SOCIALSCIOVINISTI RINSELVATICHITI… di Carlo Formenti

La dichiarazione congiunta di Austria, Olanda, Svezia e Danimarca stronca le illusioni del governo Conte in merito a una posizione più “accomodante” della Ue, che dovrebbe consentirci di incrementare la spesa pubblica per sostenere la nostra economia, provata dal coronavirus. Comunque vada a finire il confronto

LA MASCHERINA DI CARTA È UNA TRUFFA di Stefano Montanari

Contro il dottor Stefano Montanari Roberto Burioni e la sua banda di scienziati di regime hanno scatenato una vera e propria campagna di linciaggio, ovviamente raccolta dai media mainstream. Montanari è stato presentato come un pagliaccio, peggio, come un “negazionista”. Si faccia attenzione a quest’ultima

60 MILA CANI DA GUARDIA di Piemme

ECCO A VOI IL FASCISMO DEL TERZO MILLENNIO. No, non parliamo dei “camerati” di Casa Pound. Essi anzi, con le loro “mascherine tricolori”, si vedono costretti a vestire i panni libertari provando a dare voce alle proteste contro la più dura quarantena del mondo. Parliamo

SE IL VIRUS INFETTA L’INTELLETTO di Sandokan

Chi non conosce Sergio Romano? Ambasciatore di lungo corso, quindi storico e giornalista, nonché editorialista del Corriere della Sera. Un liberale che sembra uscito da un esclusivo circolo dell’aristocrazia londinese. Il nostro è come un orologio rotto, che indica l’ora giusta almeno due volte al

TI CONOSCO MASCHERINA…

La sapete l’ultima? Non ci crederete ma quel “genio” di Zingaretti (alias segretario del Pd) ha affermato oggi (23 maggio): “La mascherina diventi coma una cravatta, un foulard, un piercing”. Dalla cazzata passiamo alle cose serie, con un salto oltre oceano. La pandemia sta impattando

image_pdfimage_print